Quantcast

Valigia sospetta in biblioteca: “Si presenti proprietario o chiamiamo la polizia”

L'allarme fortunatamente è durato pochi minuti: presto il "mistero" è stato risolto e la proprietaria della valigia rimasta incustodita è stata rintracciata, senza che fosse necessario l'arrivo delle forze dell'ordine. 

“Il proprietario della valigia abbandonata alle macchinette del caffè è pregato di venire a recuperarla immediatamente o saranno avvisate le forze dell’ordine”.

Questo il messaggio audio diffuso nel pomeriggio del 24 novembre alla biblioteca Passerini Landi di Piacenza, suscitando curiosità e apprensione tra i numerosi cittadini e studenti presenti nelle sale.

L’allarme fortunatamente è durato pochi minuti: presto il “mistero” è stato risolto e la proprietaria della valigia rimasta incustodita è stata rintracciata, senza che fosse necessario l’arrivo delle forze dell’ordine. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.