Festa natalizia all’insegna della solidarietà per i giovani tennisti di Nino e Vitto

Durante la cena, all’insegna del “tennis insieme” che caratterizza il circuito sportivo provinciale a cui partecipano i giovani tennisti di tutti i circoli della nostra provincia, è stato anche rinsaldato il legame con l’associazione di volontariato e di solidarietà “Terre des Hommes”

Più informazioni su

Si è svolta al ristorante della Vittorino da Feltre la tradizionale festa natalizia dei bambini della scuola tennis della società biancorossa allargata, quest’anno per la prima volta, anche alle giovani racchette della Nino Bixio.

Attorno all’albero di Natale si sono riuniti in una grande festa ben 130 giovani atleti – con i maestri Marcello Griffini, Lorenzo Garberi, Davide Bonfanti, Antonio Campominosi – al termine di un’intensa giornata di gare andata in scena sui campi in terra rossa dei due circoli cittadini con tutti i bambini protagonisti dei numerosi match.

Durante la cena, all’insegna del “tennis insieme” che caratterizza il circuito sportivo provinciale a cui partecipano i giovani tennisti di tutti i circoli della nostra provincia, è stato anche rinsaldato il legame con l’associazione di volontariato e di solidarietà “Terre des Hommes”.

“Lo scorso anno – ha commentato Marcello Griffini – con la somma raccolta durante la nostra festa natalizia abbiamo adottato a distanza due bambini, uno in Guatemala e uno in Bangladesh, che in questi mesi ci hanno mandato i loro disegni e molte lettere. Quest’anno abbiamo rafforzato questo legame diffondendo tra i nostri giovani atleti il concetto di fratellanza e di solidarietà, nel segno di uno sport capace di superare le barriere e di unire i popoli. Credo sia un buon metodo per insegnare ai giovani la “cultura dello sport” e l’importanza di poter offrire aiuto alle persone in difficoltà”.

A conclusione della festa, premi e regali per tutti i giovani atleti della Vittorino da Feltre e della Nino Bixio.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.