Intossicazione studenti, nuove analisi al liceo Gioia. Aperta un’inchiesta foto

La Procura avrebbe aperto un fascicolo d'indagine per lesioni colpose, al fine di chiarire le cause dell'intossicazione degli studenti del liceo Gioia. Oggi un'impresa specializzata ha effettuato ulteriori analisi 

La Procura di Piacenza avrebbe aperto un’inchiesta per far luce sull’intossicazione degli studenti al liceo Melchiorre Gioia di Piacenza.

L’istituto oggi, sabato 19 dicembre, è rimasto chiuso, come prevede l’orario scolastico, ma dopo l’evacuazione avvenuta nella mattina di ieri (LEGGI QUI LA CRONACA) si stanno ancora cercando le cause del malessere che ha colpito una decina di persone.

Questa mattina, davanti alla sede di viale Risorgimento, ha stazionato una gazzella dai carabinieri, incaricati delle indagini, mentre un’impresa specializzata in rilievi scientifici ha effettuato ulteriori analisi nei locali, dove si è verificata la diffusione di una non ancora precisata sostanza irritante che ha scatenato tosse, bruciore alla gola e agli occhi di alunni e professori.

Per appurare la dinamica dei fatti la Procura di Piacenza avrebbe aperto un fascicolo d’inchiesta, che al momento sarebbe contro ignoti con l’accusa di lesioni colpose. Uno dei punti fondamentali da chiarire, nella misteriosa vicenda, è la “fonte” capace di scatenare l’intossicazione di gruppo.

Ulteriori indizi potrebbero giungere dalla relazione di vigili del fuoco e tecnici Asl, che hanno sviluppato i dati raccolti ieri sul posto. Tra le ipotesi emerse subito dopo i fatti anche quella di uno “scherzo” di cattivo gusto.

Le lezioni all’istuto Gioia dovrebbero riprendere regolarmente lunedì 21 dicembre 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.