Pipì cani, sondaggio di “Amici Veri”: “Piacentini favorevoli all’ordinanza”

Dai dati raccolti dall’Associazione per la tutela degli animali domestici, aderente a Confedilizia, è risultato che una percentuale fra il 58 e il 60% delle persone intervistate per le vie di Piacenza

Più informazioni su

Dai dati raccolti dall’Associazione Amici Veri di Piacenza per la tutela degli animali domestici, aderente a Confedilizia, è risultato che una percentuale fra il 58 e il 60% delle persone intervistate per le vie di Piacenza giudica positivamente l’ordinanza del Sindaco che obbliga tutti i proprietari di cani o comunque le persone incaricate della loro conduzione a portare con sé, quando escono, una bottiglietta d’acqua da versare sulle deiezioni liquide dei loro animali.

Più del 30% delle persone ha preferito non esprimersi, mentre il 10% circa degli intervistati non condivide il provvedimento. “I più entusiasti – spiega l’associazione – sono i proprietari di case e negozi che fronteggiano la strada, che si augurano che, in questo modo, non saranno più costretti a subire, specie quando c’è scarsità di piogge, come accade, in genere, durante la stagione estiva, il cattivo odore della pipì dei cani sui loro fabbricati”.

Ma l’ordinanza è giudicata molto positivamente anche da coloro che si dichiarano amanti degli animali: “Vedono nel provvedimento in questione un modo per evitare che i cani siano vittime designate dei comportamenti negativi dei loro accompagnatori, che indispongono i proprietari degli immobili e i gestori degli esercizi commerciali che vengono lordati”.

Tra gli intervistati che hanno espresso, invece, il loro disappunto per questa misura (che come detto è risultato essere il 10% circa), la maggior parte ha motivato spiegando di non ritenere le deiezioni liquide dei cani particolarmente fastidiose e di non vedere la necessità di questo nuovo obbligo.

Venendo, più in particolare, ad esaminare le risposte dei proprietari di cani, avvicinati mentre portano a spasso i loro amici a quattro zampe, quasi la metà di loro (il 48%) ha dichiarato di avere con sé la bottiglietta d’acqua, i restanti hanno preferito non rispondere (il 15%), oppure hanno affermato di averla dimenticata da qualche parte (il 31%) o di non averla con sé perché non sapevano niente di quest’obbligo o comunque che non intendono rispettarlo (il 6 %).

Una percentuale minima si è dichiarata a conoscenza della sentenza della Cassazione che ha trattato dell’argomento. Particolarmente simpatico – sottolineano da “Amici Veri” – l’aneddoto raccontato da uno degli intervistati che aveva con sé la bottiglietta d’acqua: solo dopo essere uscito da casa si era accorto, percorsi 500 metri, di non averla presa, così ha avvertito la moglie di mettersi davanti il portone dell’abitazione con la bottiglietta in mano e, in un baleno, Fido è corso lì, l’ha presa in bocca portandola al padrone.

SABATO PRESENTAZIONE DI UN NUOVO PROFUMO IGIENIZZANTE – Sabato 19 dicembre alle ore 17.30 sarà presentata al pubblico e alla stampa presso il negozio La Gioia degli Animali di Piacenza, SweetPee®, un profumo igienizzante per la passeggiata dei nostri amici a quattro zampe.

L’idea è nata da un gruppo di amiche innamorate dei propri cani ma anche sensibili ai problemi ambientali, in seguito alle polemiche suscitate all’ordinanza del Sindaco di Piacenza di quest’estate, che rende passibili di multa i proprietari che non puliscono le deiezioni dei propri animali.

“Piacenza – spiegano – è stata individuata come città simbolo per iniziare il cammino. Sono in programma altri eventi di presentazione a Milano, Firenze e Roma. Il prodotto sarà donato ai presenti all’evento di Piacenza in cambio di un’offerta che sarà devoluta ad istituzioni che proteggono gli animali della zona”.

Si tratta di una soluzione contenente una miscela di ceppi batterici selezionati addizionati con un mix vegetale specifico. Questi si attiveranno entrando in contatto con la sostanza organica (in questo caso con deiezioni in generale), andranno a catturare le molecole volatili che causano i cattivi odori e le neutralizzeranno lasciando l’aria pulita e inodore.

La soluzione inoltre degraderà ammoniaca e urea e avrà azione fluidificante sulla gran parte dei reflui. Il prodotto è realizzato in collaborazione con la Allegrini S.p.A che dal 1945 realizza prodotti chimici per la pulizia professionale nel pieno rispetto dell’ambiente. A Piacenza interverrà anche lo staff di chimici che ha realizzato il liquido.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.