Quantcast

Pronto riscatto Nordmeccanica, colpo a Novara (0-3) foto

 Super Nordmeccanica. Dalla difficile domenica di Cremona alla grande prova di Novara: la Nordmeccanica volta decisamente pagina e in Piemonte conquista una delle vittorie più esaltanti del suo più che positivo avvio di stagione.

Più informazioni su

NORDMECCANICA VOLLEY, GRAN SERATA!
A NOVARA CONQUISTA UNA NETTA VITTORIA AL TERMINE DI UNA PROVA MAGISTRALE: 3-0

 
NOVARA – Super Nordmeccanica. Dalla difficile domenica di Cremona alla grande prova di Novara: la Nordmeccanica volta decisamente pagina e in Piemonte conquista una delle vittorie più esaltanti del suo più che positivo avvio di stagione.

L’Igor Gorgonzola può davvero poco di fronte alla maiuscola prestazione della formazione di Marco Gaspari, convincente e a tratti travolgente su uno dei campi più difficili del campionato. Eccellente Sorokaite, idem Bauer, ma come sempre vince un gruppo molto compatto e unito.

PRIMO SET – Nordmeccanica Volley comincia bene, raggiungendo 4 punti di vantaggio (10-6) con l’ace di Pascucci e con l’invenzione di Petrucci (11-7). Ma le padrone di casa reagiscono all’istante, pareggiano a quota 12, per poi passare in vantaggio: 14-13. Piacenza mantiene lucidità e freddezza, piazzando il controsorpasso: 19-17, poi 22-18 con Marcon. La squadra di Gaspari rimane concentrata e non sbaglia più nulla: un muro di Bauer e un ace di Sorokaite chiudono il parziale, 25-18.

SECONDO SET – Nordmeccanica riparte di slancio e conquista subito un gran vantaggio: 7-3, per poi passare 11-4 con Bauer. Piacenza mantiene una qualità del gioco molto alta, difendendo con disinvoltura un margine sempre più rassicurante: 14-6 e 18-10. Novara prova la rimonta, ma Nordmeccanica non perde grinta, cuore e qualità. Bauer ancora a bersaglio: 22-15. Piacenza arriva sul 24-17, Novara ha un’ultima reazione (20-24), però poi Nordmeccanica Volley chiude anche questo parziale a suo favore.

TERZO SET – Nordmeccanica ancora ottima in avvio: 4-0. Le padrone di casa, finite spalle al muro, sanno risalire la corrente, pareggiando a quota 8, per poi passare in vantaggio 11-9 e 12-11 al time out tecnico. Adesso la partita s’accende del tutto: Piacenza sorpassa (16-14), Novara controsorpassa (17-16). Nordmeccanica Volley ha più energie ed esce alla distanza. Bauer, Marcon e ancora Bauer chiudono una partita che restituisce del tutto il sorriso a Piacenza.

Il tempo per recuperare è poco. Martedì Nordmeccanica Volley di nuovo in campo, stavolta al PalaBanca, per la partita con Busto Arsizio, l’ultima dell’anno solare, quella che concluderà il girone d’andata.

Grande soddisfazione da parte del presidente onorario Antonio Cerciello che ha seguito dagli spalti del PalaIgor la grande partita delle biancoblù: “Sono molto contento della prestazione di questa sera, ringrazio tutto lo staff, il direttore generale, l’allenatore, le giocatrici perché hanno dimostrato tutti insieme grande unità e determinazione; sono ottimista riguardo al futuro, aspettiamo il ritorno di Meijners e Ognjenovic e sono certo che raggiungeremo grandi traguardi”
 
IGOR GORGONZOLA NOVARA  0
NORDMECCANICA PIACENZA   3
(18-25; 20-25; 22-25)

IGOR GORGONZOLA NOVARA Rousseaux 5, Bruno (L), Wawrzyniak, Malesevic 4, Guiggi 4, Cruz 8, Bonifacio 5, Chirichella 1, Sansonna (L), Signorile, Bosetti 1, Mabilo, Bosio, Fabris 15. All. Fenoglio.
NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 18, Valeriano, Belien 7, Bauer 13, Leonardi (L), Marcon 9, Melandri, Poggi (L), Petrucci 2, Pascucci 3, Meijners, Taborelli. All. Gaspari.
Arbitri Zavater e Satanassi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.