Quantcast

“Siamo a caccia di ladri”. La vicina li mette in fuga

"Siamo a caccia di ladri". Ma i malviventi probabilmente erano loro, visto come se la sono data a gambe di fronte alla minaccia di una telefonata al 112. Il fatto è accaduto giovedi sera a Caorso (Piacenza), quando una ragazza, uscendo di casa, si è imbattuta in una vettura che si è fermata nel cortile del vicino

Più informazioni su

“Siamo a caccia di ladri”. Ma i malviventi probabilmente erano loro, visto come se la sono data a gambe di fronte alla minaccia di una telefonata al 112. Il fatto è accaduto giovedi sera intorno alle 19 in via Grazioli a Caorso (Piacenza), quando una ragazza, uscendo di casa, si è imbattuta in una vettura che si è fermata nel cortile del vicino.

Incursione dei ladri nel parco fotovoltaico di Caorso

Dall’auto sono uscite quattro persone, una delle quali aveva una specie di bastone in mano: “Siamo a caccia di ladri” – hanno detto alla giovane che chiedeva spiegazioni. Una giustificazione non convincente per la ragazza che ha avvertito i carabinieri e il vicino, in quel momento fuori casa. All’arrivo dei militari, il gruppo si era però già allontanato.

Sempre a Caorso ladri questa volta a segno: come già accaduto l’altro giorno, i soliti ignoti hanno preso di mira un’auto parcheggiata, rompendo il finestrino e portando via una borsetta dall’abitacolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.