Una passeggiata “a sei zampe” per migliorare la comunicazione con gli amici animali

Non è un corso di addestramento, ma di una "passeggiata sociale gratuita" in cui i ragazzi dei centri educativi, possono approfondire le possibilità di comunicare con l'amico a 4 zampe, con il supporto degli educatori cinofili e dello staff veterinario del Cer.Pa. 

Insieme per esercitarsi nell’arte della comunicazione tra cane e uomo: è la “Passeggiata sociale a 6 zampe”, iniziativa presentata oggi, 17 dicembre, nella sede del Centro Socio Educativo Tandem e organizzata dalle cooperative Casa del fanciullo, Eureka ed Oltre.

Non è un corso di addestramento, ma di una “passeggiata sociale gratuita” in cui i ragazzi dei centri educativi, possono approfondire le possibilità di comunicare con l’amico a 4 zampe, con il supporto degli educatori cinofili e dello staff veterinario del Cer.Pa.

L’appuntamento è per martedi 22 dicembre, alle 14,30 preso il Piazzale delle Crociate 3, sede del centro Tandem. Dopo una breve presentazione dell’attività e delle regole da seguire, ci si sposterà lungo via Tramello, fino al monumento dei Pontieri. La giornata si concluderà alle 18, non prima, però, di aver fatto merenda tutti insieme.

“Le finalità dell’iniziativa sono due” – spiega Maria Scagnelli, della Casa del fanciullo – ” vedere come si comportano i ragazzi con i loro cani ed, eventualmente, dargli consigli su come agire, oltre che dare un’opportunità a tutti i giovani che non hanno animali, di imparare ad avvicinarsi a loro senza incorrere in esperienze spiacevoli”.

L’appuntamento ha raccolto oltre 50 adesioni; entusiasmo da parte degli assessori Giulia Piroli e Stefano Cugini, che si augurano possa promuovere il volontariato al canile e stimolare le adozioni. Presenti stamattina alla presentazione della passeggiata, Maria Scagnelli, della Casa del fanciullo, gli assessori Giulia Piroli e Stefano Cugini, Mariangela Tiramani, del servizio famiglie e tutela dei minori, la delegata Oipa Bernizzoni Annamaria, l’educatrice cinofila del centro veterinario CER.PA Giulia Di Bennardo e due portavoce delle cooperative Eureka e Oltre, rispettivamente Emiliano Sanpaolo e Mariapaola Pisotti.  

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.