Via Pozzo, ambulatorio sociale aperto 24 ore. Si parte a febbraio foto

Sopralluogo delle autorità ai locali in via Pozzo  a Piacenza che ospiteranno l’ambulatorio sociale nel quartiere Roma. 

 

Più informazioni su

Un ambulatorio sociale aperto 24 ore su 24, destinato alle fasce più deboli della popolazione e non solo: questo il progetto che prenderà il via all’inizio del nuovo anno (fine febbraio 2016) in via Pozzo a Piacenza, zona spesso additata come tra le più “critiche ” della città. 

Oggi, lunedì 21 dicembre, i rappresentanti delle istituzioni coinvolte nell’iniziativa hanno eseguito un sopralluogo degli spazi del quartiere Roma, al civico 10-12, dopo i lavori di ristrutturazione e adeguamento eseguiti negli ultimi mesi. 

Presenti l’assessore del comune di Piacenza al Nuovo Welfare Stefano Cugini, il direttore amministrativo Maria Gamberini e il direttore delle attività socio-sanitarie Costanza Ceda per l’azienda Ausl, il direttore della Fondazione di Piacenza e Vigevano Marco Mezzadri, il proprietario dell’immobile Carlo Becciu e Luisella Reboli Dimaggio per l’associazione Arcangelo Dimaggio, che si occuperà di gestire le attività di medicina essenziale, assistenza infermieristica e orientamento socio-sanitario curato dal personale volontario di cui è in corso il reclutamento e la formazione.

L’attività dello sportello sociale prevede personale sanitario a disposizione dei cittadini anche di notte, attività diurne in collaborazione con progetti ambulatoriali nell’aziende e percorsi dedicati anche alla poplazione più fragile, il tutto messo in campo con lil sostegno di volontari. 

“L’ambulatorio inizialmente non aveva incontrato l’entusiasmo dei residenti, ma quando hanno capito di cosa si trattava hanno cambiato idea e ora sono impazienti – spiega l’assessore Cugini -; questo presidio fisso è un dono per la città e un punto per riqualificare la zona”. 

Il servizio prevede inoltre una guardia medica (anche per le ore notturne) e attività ambulatoriali. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.