PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Gropparello inaugurata la nuova casetta dell’acqua

I cittadini potranno conoscere i dati delle analisi dell’acqua direttamente al distributore, grazie a una tabella che riporta la qualità dell’acqua erogata, o consultando il sito di Iren. Il distributore è attivo tutti i giorni e l’erogazione è garantita da un sistema di fotocellule

Più informazioni su

È stata inaugurata mercoledì mattina la Casetta dell’acqua Iren di Gropparello (Piacenza). All’apputamento per il taglio del nastro hanno partecipato dei bambini delle classi della scuola primaria insieme al sindaco Claudio Ghittoni.

Per l’occasione la casetta è stata benedetta dal Parroco del paese che, nella breve preghiera, ha rammentato l’importanza dell’acqua per la vita dell’uomo e del creato. Presente anche il Vicesindaco Federico Moschini, il comandante della locale stazione dei Carabinieri e, per Iren, Giorgio Piva e Davide Bagnoli.

Il distributore d’acqua controllata e di buona qualità, già attivo da qualche giorno, permetterà di ridurre i rifiuti, limitando l’utilizzo di bottiglie di plastica, e la spesa dei cittadini garantendo il risparmio per l’acquisto di acqua in bottiglia.

L’acqua arriva direttamente al distributore, come nelle case dei cittadini, attraverso la rete dell’acquedotto ed è disponibile nelle varianti naturale, gassata e refrigerata. I costanti controlli dei laboratori Iren, sia alla fonte sia lungo la rete di distribuzione, – spiega una nota – ne garantiscono la sicurezza.

I cittadini potranno conoscere i dati delle analisi dell’acqua direttamente al distributore, grazie a una tabella che riporta la qualità dell’acqua erogata, o consultando il sito di Iren. Il distributore è attivo tutti i giorni e l’erogazione è garantita da un sistema di fotocellule.

L’impianto, il 24° in provincia di Piacenza, fa parte del progetto “Acquapubblica”, promosso da Iren insieme ai Comuni per incentivare l’utilizzo dell’acqua di rete e per contribuire concretamente alla tutela dell’ambiente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.