Formazione politica, incontro a Salsomaggiore per i Giovani Democratici di Piacenza 

"Avvicinarsi alla politica, entrare nell'amministrazione del proprio Comune, interessarsi della propria comunità, sono di grande stimolo per i giovani, ma occorre che siano accompagnati dall'esperienza di chi ha già vissuto il medesimo percorso."

 Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dei Giovani Democratici di Piacenza sull’iniziativa di formazione politica orhganizzata a Salsomaggiore.

Il comunicato –  Importante e significativa l’iniziativa di formazione politica organizzata dai Giovani Democratici dell’Emilia Romagna, a Salsomaggiore presso il PalaCongressi.
Amministratori, imprenditori e politici hanno raccontato le loro esperienze ad una folta platea di ragazzi, tra i quali c’era anche un nutrito gruppo di giovani piacentini, insieme all’On. Marco Bergonzi, che ha concluso l’incontro.

Avvicinarsi alla politica, entrare nell’amministrazione del proprio Comune, interessarsi della propria comunità, sono di grande stimolo per i giovani, ma occorre che siano accompagnati dall’esperienza di chi ha già vissuto il medesimo percorso.

Chi riveste cariche pubbliche o ha un ruolo politico, dovrebbe essere a disposizione per facilitare l’accesso di giovani alla politica, intesa non come scorciatoie per cariche o ruoli di prestigio, ma come possibilità di portare le proprie idee e dare il proprio contributo alla gestione della “cosa pubblica”, che non è di nessuno come troppo spesso viene vista, ma che appartiene a ciascuno di noi.

Quindi occorre sottolineare il tema della responsabilità di chi decide di mettersi in politica. Troppe volte persone con scarse competenze, poco motivate e formate fanno della retorica e della presunzione semplice scorciatoia e dei Partiti comodo rifugio alla loro inadeguatezza, diventando bersagli facilmente manipolabili da mani ben più abili ed esperte delle loro.

Per questo, la politica dovrebbe essere intesa come un servizio alla comunità e la formazione come “attrezzatura indispensabile” per chi nutre interesse e ha voglia di darsi da fare; in questo modo le energie migliori possono affluire e dare un importante contributo al bene comune.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.