“Le primarie a  Fiorenzuola si faranno”. Davide Montanari presenta la sua candidatura

Mercoledì 27, alle 20.45, al circolo Arci Mulinetto di via Manfredi 23 a Fiorenzuola, il giornalista Davide Montanari presenterà la sua candidatura a sindaco per le primarie del centro sinistra. <Invito tutti i cittadini che credono nello strumento democratico delle primarie - ha detto Montanari – a partecipare alla serata durante la quale esporrò le linee guida della mia candidatura>

Più informazioni su

Mercoledì 27 presentazione candidatura alle primarie del centrosinistra a Fiorenzuola (Piacenza) di Davide Montanari – La nota stampa

Mercoledì 27, alle 20.45, al circolo Arci Mulinetto di via Manfredi 23 a Fiorenzuola, il giornalista Davide Montanari presenterà la sua candidatura a sindaco per le primarie del centro sinistra.

 

Perché le primarie ci saranno, quanto meno vista la presenza in campo di 4 candidati che fanno riferimento al centro sinistra: il sottoscritto, Paolo Savinelli, Casilda Maccagni e Giuseppe Brusamonti. Di cui i primi tre già si sono espressamente dichiarati a favore delle primarie. E altri cittadini, forse, potrebbero farsi avanti una volta scoperte le carte. Quindi, per stare all’attualità giornalistica, cito le ultime dichiarazioni del vicesegretario nazionale del Pd Lorenzo Guerini: “Chi tiene a cuore l’unità del centro sinistra partecipi alle primarie”.

Tutto ciò visto e considerato che, come ho più volte sottolineato, basta leggere lo statuto nazionale del Pd, partito a cui chiunque riconosce il ruolo di principale protagonista del centro sinistra, in cui viene scritto chiaramente che la scelta dei candidati sindaco nei comuni (tutti i comuni) viene fatta attraverso lo strumento delle primarie. Quindi non voglio neppure immaginare che un partito che si candida alla guida di una città si presenti davanti ai cittadini come il partito che non è capace di rispettare le proprie regole e che le calpesta.

Perché quelle regole sono scritte chiarissime, non c’è un asterisco sull’articolo 18 delle primarie che rimanda ad un fondo pagina, scritto in piccolo, in cui si dice che a Fiorenzuola il Pd può essere considerato qualcosa a parte e può fare ciò che gli pare, tanto le regole non contano. Non sarebbe un bel biglietto da visita e sarebbe, nel caso, imbarazzante. Perché non c’è da interpretate nulla: c’è solo da applicare le regole che ci sono. Per questa ragione invito tutti i cittadini ad esserci al circolo Molinetto mercoledì 27>.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.