Quantcast

Lyons, arrivati i nuovi acquisti Fraser e Hill. Prima sfida il 9 gennaio

L’obiettivo dei Lyons è quello di tesserare i due giocatori in tempo per la sfida del 9 gennaio con il Mogliano, ma gli uffici della FIR, dopo la pausa natalizia, riapriranno solo il 7 gennaio. I bianconeri dovranno quindi controllare il nullaosta e poi avviare le procedure per il tesseramento.

Più informazioni su

I due nuovi acquisti dei Lyons oggi sono arrivati a Piacenza; questa mattina alle 7, direttamente dall’Australia, i giocatori bianconeri hanno raggiunro il nuovo team con cui per disputeranno il campionato di Eccellenza di rugby.

Infatti dopo la partenza di Mahu e il grave infortunio di Troy Nathan i Lyons sono tornati sul mercato portando a Piacenza due nuovi innesti che si sono messi a disposizione di Achille Bertoncini.

Si tratta, come già annunciato, di Nick Fraser, pilone scozzese classe 1991 ed ex compagno di squadra di Sam Ward, attuale numero 8 bianconero, e Tom Hill, centro australiano classe 1989 dal fisico possente (193 cm di altezza e 100 kg di peso). Ad accoglierli all’aeroporto c’erano il direttore sportivo Claudio Deltrovi e Sam Ward, che si è subito prodigato per introdurre i due giocatori nell’ambiente bianconero trasmettendo loro parte del proprio entusiasmo.

L’obiettivo dei Lyons è quello di tesserare i due giocatori in tempo per la sfida del 9 gennaio con il Mogliano, ma gli uffici della FIR, dopo la pausa natalizia, riapriranno solo il 7 gennaio. I bianconeri dovranno quindi controllare il nullaosta e poi avviare le procedure per il tesseramento.

Molto soddisfatto è apparso il ds Deltrovi che ha commentato positivamente il primo incontro con i due giocatori: “Sono due giocatori fisicamente a posto: Fraser non si è mai fermato, mentre Hill, ha sospeso gli allenamenti a Natale dopo una tournee con i Barbarians Australiani. Si tratta sicuramente di due innesti importanti. Fraser va a completare un organico che era già di tutto rispetto, mentre Hill, nei trequarti, può essere senz’altro il giocatore della svolta. Sono certo che Bertoncini e Paoletti avranno a disposizione un ottimo gruppo”.
 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.