Nuova linea Pedibus al via lunedì per la primaria di San Lazzaro

Al viaggio inaugurale parteciperanno anche i rappresentanti di alcune associazioni sportive, Asd Karate Piacenza Farnesiana e Rugby Lyons Piacenza

Più informazioni su

Nuovo percorso Pedibus al via lunedì 11 gennaio, diretto alla primaria di San Lazzaro: l’appuntamento è per le 8 del mattino, al capolinea tra via Bernardo Pallastrelli e via Maggi, dove ad attendere i piccoli passeggeri saranno gli assessori alle Politiche Scolastiche e all’Ambiente, Giulia Piroli e Giorgio Cisini, insieme agli accompagnatori volontari dell’associazione Genitori Piacenza 4 che, con grande disponibilità, hanno raccolto l’invito di Ceas Infoambiente.

Al viaggio inaugurale parteciperanno anche i rappresentanti di alcune associazioni sportive, Asd Karate Piacenza Farnesiana e Rugby Lyons Piacenza.

Grazie alla collaborazione con Bulla Sport, tutti gli alunni aderenti e gli accompagnatori saranno dotati di gilet ad alta visibilità, personalizzato con il logo scelto fra i disegni realizzati ad hoc dai bambini e votati dall’associazione Genitori Piacenza 4.

L’arrivo a scuola è previsto intorno alle 8.20, quando la dirigente del 2° circolo didattico Paola Vincenti, insegnanti e volontari accoglieranno i giovanissimi “passeggeri” e gli amministratori comunali per un momento di condivisione, con visita alla mostra dei lavori realizzati per la creazione del logo.

L’auspicio, sottolinea il Comune, è che a breve si possa raggiungere il numero di volontari necessario per far partire, oltre al tragitto Nord operativo da lunedì, anche il percorso Sud proveniente da via Radini Tedeschi, per completare la nuova linea Pedibus che si aggiunge alle 6 già attive in città.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.