Quantcast

Rubano la sua Uno per compiere furti: vittima per la seconda volta

Derubato due volte della stessa auto, utilizzata dai ladri per mettere a segno furti e rapine

Derubato due volte della stessa auto, utilizzata dai ladri per mettere a segno furti e rapine: lo sfortunato protagonista è un 60enne macedone residente a Piacenza, vittima per la seconda volta della stessa beffa.

Il primo furto risale al 2 luglio del 2013, quando la sua Fiat Uno (FOTO) era sparita da via Crescenzi Romani (zona Farnesiana) dove era stata lasciata la sera precedente. Due mesi dopo era stato contattato dai carabinieri che l’avevano ritrovata a Fiorenzuola dopo che i malviventi l’avevano utilizzata per mettere a segno dei furti.

Il copione si è tristemente replicato pochi giorni fa: la stessa Uno è sparita la mattina del 4 gennaio, sempre da via Crescenzi Romani. L’uomo ha sporto nuovamente denuncia e il 7 gennaio sono arrivate notizie da Borgonovo. Alcuni residenti avevano avvistato l’auto sospetta due giorni prima, vicino ad un’abitazione visitata dei ladri. Il veicolo, abbandonato in via Marconi a Borgonovo, è stato poi ritrovato dalle forze dell’ordine che hanno avvisato il proprietario, tornato in possesso (spera definitivamente) della sua Uno.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.