Un’area verde intitolata al ritrattista Pallastrelli, domenica la cerimonia

Avrà luogo domenica 10 gennaio, alle 11, la cerimonia di intitolazione dell’area verde tra via Bagarotti, via Labò e corso Europa al pittore e ritrattista Uberto Pallastrelli, cui la Banca di Piacenza ha dedicato un’importante mostra – visitabile sino al 17 gennaio prossimo – allestita a Palazzo Galli

Più informazioni su

Il nome di Uberto Pallastrelli di Celleri – il grande ritrattista piacentino che la Banca di Piacenza ha voluto celebrare attraverso la grande mostra realizzata a Palazzo Galli, dove rimarrà allestita fino al 17 gennaio – avrà finalmente più risalto ed evidenza anche nella nostra città.

Domenica 10 gennaio alle 11, per iniziativa del Comune di Piacenza e dell’Istituto di Credito di via Mazzini, il nuovo giardino pubblico recentemente realizzato in via Labò – all’angolo con via Bagarotti e corso Europa – verrà infatti intitolato al celebre artista piacentino definito da Vittorio Sgarbi, nella mostra da lui stesso curata, “l’ultimo ritrattista”.

Interverranno, nell’occasione, il sindaco Paolo Dosi e, per l’istituto di credito che ha formalmente richiesto e promosso l’intitolazione, il presidente d’onore Corrado Sforza Fogliani e il presidente Luciano Gobbi. La consueta benedizione sarà affidata a don Stefano Segalini, parroco di San Giuseppe Operaio.

Nei giorni scorsi, sempre su iniziativa del Comune e della Banca di Piacenza, era stata scoperta una lapide marmorea commemorativa sulla facciata della casa natale di Uberto Pallastrelli in via Campagna 16, proprio lo stesso edificio in cui nel 1756 nacque Gaspare Landi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.