“Degrado e insicurezza”. I residenti delle periferie incontrano Dosi

Rappresentano diversi quartieri, Montale, Gerbido, Capitolo, la zona di via Pennazzi, tutti da tempo accomunati dalle medesime problematiche. “La questione principale - affermano i cittadini - riguarda il tema sicurezza e l’assoluta mancanza di controlli"

Più informazioni su

Denunciano una situazione di degrado e insicurezza i cittadini che giovedì pomeriggio hanno incontrato in Municipio a Piacenza il sindaco Paolo Dosi e alcuni assessori.

“Controllo di vicinato”, anche Rottofreno aderisce. Due incontri in programma

Rappresentano diversi quartieri, Montale, Gerbido, Capitolo, la zona di via Pennazzi, tutti da tempo accomunati dalle medesime problematiche.

Un incontro voluto dall’amministrazione comunale per avviare il percorso di coinvolgimento delle persone interessate al “controllo di vicinato”, che prevede la partecipazione attiva dei residenti a sostegno delle attività di prevenzione dei furti e microcriminalità.

“La questione principale – affermano i cittadini – riguarda il tema sicurezza e l’assoluta mancanza di controlli: di sera non possiamo uscire di casa, abbiamo paura”.

Tanti residenti si sono organizzati in gruppi di vicinato, anche attraverso l’utilizzo di strumenti di comunicazione istantanea come WhatsApp: “Ci teniamo in contatto, segnalando ad esempio vetture o persone sospette nei nostri quartieri”.

Particolarmente problematica anche la situazione in via Pennazzi, dove ha sede una struttura in cui sono ospitate persone straniere: “Il marciapiede – racconta un residente – è diventato per noi impraticabile a causa dei bivacchi e dalle biciclette lasciate ovunque”.

“Mia madre – prosegue – è invalida, ed è impossibile passare con la sedia a rotelle: se oltretutto provi a protestare, ti inveiscono contro. I vigili sono intervenuti due o tre volte, ma niente è cambiato; io non ho nulla contro queste persone, ma le regole devono valere per tutti”.

“Come cittadini – concludono – ci aspettiamo un impegno concreto da parte del sindaco per far fronte a questa situazione”. Nella foto alcuni dei cittadini che hanno preso parte all’incontro

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.