Quantcast

Giovani Fi, Zanardi “Unioni civili, ma prioritario tutelare minori”

Intervento di Gloria Zanardi, consigliere provinciale e esponente di Forza Italia a Piacenza. 

Più informazioni su

Intervento di Gloria Zanardi, consigliere provinciale e esponente di Forza Italia a Piacenza. 

Oggi, 13 febbraio, si è svolta a Modena la seconda giornata dell’evento “NOI Il futuro centrodestra #costruiamolo” organizzato da Forza Italia Giovani dell’Emilia Romagna, con la grande partecipazione di big, amministratori e militanti del partito provenienti dalla regione e non solo. La mattinata è stata dedicata alla Scuola di Formazione, di iniziativa di 
Alessandro Cattaneo, responsabile nazionale della formazione di Forza Italia, durante la quale, giovani amministratori e responsabili del movimento si sono confrontati sui temi di maggiore attualità. 

Nel corso della Scuola è intervenuta anche Gloria Zanardi, consigliere provinciale di Piacenza, sul tema delle “unioni civili e step child adoption”, la quale ha tracciato il quadro dello spinoso argomento esprimendo la sua opinione in merito: <

La previsione di tale istituto legittimerebbe, in Italia, comportamenti quali il ricorso all’utero in affitto e la fecondazione eterologa assistita. Comportamenti contra legem da un punto di vista giuridico – considerata l’assenza di qualsivoglia riforma della legge 40 e la normativa sulle adozioni – e contro etica, morale e natura, derivandone la mortificazione del corpo della donna e la mercificazioni dei bambini>>. 

Gloria Zanardi esprime la propria soddisfazione per la partecipazione all’evento: <>.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.