Quantcast

Il volto delle donne nel mondo, a Calendasco incontro con il fotografo Brambati

Nel corso dell’incontro Brambati presenterà gli scatti realizzati nel corso degli anni, con un’attenzione particolare ai volti delle donne incontrati durante i suoi reportage. Una bella occasione per capire e conoscere luoghi, paesi e persone. L’appuntamento è aperto a tutti

Più informazioni su

Sarà un viaggio fotografico per raccontare i volti delle donne nel mondo quello al centro dell’incontro in programma venerdì 26 febbraio alle ore 21 nella sala del consiglio comunale di Calendasco (Piacenza).

Ospite del Gruppo Fotografico Reparto Agitati Alta sorveglianza sarà il fotografo Paolo Brambati (www.miefotografie.com). Milanese, classe 1953, Brambati coltiva fin da giovane la passione per i viaggi e il mare che lo porteranno nel corso degli anni a visitare luoghi poco conosciuti e mete sempre più lontane.

Ed è proprio durante questi continui viaggi a partire dal 1985 in diverse parti del mondo, dall’Africa, all’Asia, al Sud America, che si fa sempre più largo la passione per la fotografia “come modo per poter trasmettere le sensazioni, i sentimenti, le emozioni provate in questo continuo cercare”.

“Da dove deriva – racconta – questo desiderio incessante di viaggiare, di lasciare il posto in cui si vive abitualmente per conoscere paesi, luoghi, persone diverse? Per vedere paesaggi sconosciuti, per percepire suoni, colori nuovi, per avere emozioni più vive? Dalla curiosità per il diverso, come tendenza universale all’esplorazione”.

Nel corso dell’incontro Brambati presenterà gli scatti realizzati nel corso degli anni, con un’attenzione particolare ai volti delle donne incontrati durante i suoi reportage. Una bella occasione per capire e conoscere luoghi, paesi e persone. L’appuntamento è aperto a tutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.