Le voci jazz del “Bettinardi 2016” sono Battaglini e Di Cagno

Le vincitrici hanno convinto la giuria con le loro interpretazioni di ballad classiche alternate a brani in cui hanno avuto modo di dimostrare la loro bravura nella tecnica e nell’improvvisazione

Più informazioni su

I vincitori della categoria Cantanti del Concorso Nazionale “Chicco Bettinardi” per Nuovi Talenti del Jazz italiano sono la fiorentina Sara Battaglini e la parmigiana Giulia Di Cagno, entrambe di 23 anni.

Sabato 30 gennaio si è svolta la finale al “Milestone” di Piacenza di questa sezione del concorso (le altre, già svoltesi nelle scorse settimane, sono per Gruppi e Solisti), organizzato dall’associazione culturale Piacenza Jazz Club, con il sostegno decisivo della Fondazione di Piacenza e Vigevano e con il supporto di Elitrans e Yamaha Music Europe GmbH – Branch Italy.

Il concorso è da sempre abbinato alla manifestazione Piacenza Jazz Fest e quest’anno è arrivato alla sua tredicesima edizione.
 
La prima selezione aveva portato in finale cinque cantanti, purtroppo però ieri sera una di loro, Eleonora Moro, non si è potuta esibire per una sopravvenuta faringite che le impediva di cantare.

È rimasta comunque per sostenere le altre quattro finaliste che si sono esibite, dimostrando un livello altissimo di preparazione nonostante la giovane età, in tre brani a scelta, tra cui almeno uno standard, con l’accompagnamento del trio “Bettinardi” composto da Mario Zara al pianoforte, Alex Carreri al contrabbasso e Luca Mezzadri alla batteria.

Le vincitrici hanno convinto la giuria con le loro interpretazioni di ballad classiche alternate a brani in cui hanno avuto modo di dimostrare la loro bravura nella tecnica e nell’improvvisazione.

La valutazione dei cantanti è stata affidata a una Giuria prestigiosa presieduta dalla cantante e docente Diana Torto e formata, inoltre, da Debora Lombardo, anch’essa cantante e docente di canto, dalla giornalista del quotidiano “Libertà” e critico musicale Eleonora Bagarotti, dal direttore artistico del Piacenza Jazz Fest e musicista Gianni Azzali e dal musicista e direttore di coro Andrea Zermani.
 
Gli spettatori come sempre hanno avuto la possibilità di votare e hanno scelto una terza concorrente, Marta Arpini di Crema, che ha così ricevuto il Premio del Pubblico.

La graduatoria dei vincitori sarà resa nota, come di consuetudine, solo in occasione del Galà di premiazione, che si terrà il 19 marzo alle ore 21.15 allo Spazio Rotative in via Benedettine 66 a Piacenza.

Alla prima classificata spetterà un premio in denaro del valore di 600 euro, un ingaggio al “Piacenza Jazz Fest 2017” e il “Premio Libertà”, alla seconda 350 euro, oltre alla segnalazione su riviste di settore per entrambe.
 
Per tutte le informazioni si rimanda al sito www.piacenzajazzfest.it e alla pagina Facebook del concorso all’indirizzo www.facebook.com/concorsochiccobettinardi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.