Melville, galleria Ricci Oddi e Amici del Po, i nuovi eventi di Piacenza Jazz Fest foto

I nuovi appuntamenti del Piacenza Jazz Fest per giovedì 25 e venerdì 26 febbraio.

I nuovi appuntamenti del Piacenza Jazz Fest per giovedì 25 e venerdì 26 febbraio.

Secondo incontro al Melville di San Nicolò all’interno della rassegna “Piacenza Suona Jazz”. Il caffè letterario di via Alighieri giovedì 25 febbraio alle ore 22.00 sarà teatro del concerto “Jazz in love”. La formazione è quella dell’Hammond trio: Giovanni Guerretti sarà all’organo, con l’aggiunta del sax di Giuseppina Muresu, della voce di Sara Giovannini, della voce recitante di Eleonora Marzani e del drumming di Luca Mezzadri alla batteria.

Lo spettacolo è a ingresso gratuito, come gli altri della rassegna. Piacenza Suona Jazz è organizzata dall’associazione Piacenza Jazz Club in stretta collaborazione con i gestori dei locali coinvolti. La rassegna vede il sostegno fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, con il patrocinio del Comune e Provincia di Piacenza e dalla Regione Emilia-Romagna.

Una sintesi perfetta di tale approccio è costituita dalle iniziative che si terranno alla Galleria Ricci Oddi, istituzione cittadina coinvolta quest’anno per la prima volta, teatro di alcuni momenti di grande fascino. Il primo momento creato e dedicato espressamente per la Galleria simbolo dell’arte a Piacenza sarà venerdì 26 febbraio alle 17.00, quando Gianni Satta con la sua tromba e il suo flicorno e Gianni Azzali col suo sax e flauto, dialogheranno tra loro, con le persone presenti e con le opere della Galleria in una performance senza precedenti a Piacenza.

Sarà per tutti un modo nuovo di vivere le stupende opere racchiuse nella Galleria Ricci Oddi. Un’immersione nella bellezza figurativa e musicale. Performer e pubblico partiranno insieme per un percorso suggestivo a 360 gradi tra le opere delle sale della Galleria che coinvolgerà non soltanto l’elemento visivo ma anche quello uditivo. 

La sera il festival si trasferisce al circolo Arci Amici del Po a Monticelli d’Ongina, dove, all’interno della rassegna “Piacenza Suona Jazz” alle ore 22:00, si esibiranno due punte di diamante del Jazz nostrano Bebo Ferra (chitarra) e Paolino Dalla Porta (contrabbasso) in “Duo”.

L’ingresso è gratuito con tessera ARCI. Questo concerto, come gli altri della rassegna, è reso possibile grazie alla sinergia tra il Piacenza Jazz Club e i gestori dei circoli e dei locali coinvolti, il sostegno fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, il patrocinio del Comune e della Provincia di Piacenza nonché della Regione Emilia-Romagna. 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.