Quantcast

Non solo mimose, tra impegno e arte la Festa della Donna

Ricco il programma di iniziative e appuntamenti messo a punto dal Comune di Piacenza, in collaborazione con associazioni, sindacati, istituzioni scolastiche. Non solo 8 marzo e mimose, infatti: gli eventi organizzati in concomitanza con la festa della Donna si estenderanno alle prossime settimane

Più informazioni su

Piacenza rende omaggio all’altra metà del cielo. Ricco il programma di iniziative e appuntamenti messo a punto dal Comune di Piacenza, in collaborazione con associazioni, sindacati, istituzioni scolastiche.

Non solo 8 marzo e mimose, infatti: gli eventi organizzati in concomitanza con la festa della Donna si estenderanno alle prossime settimane. Qui di seguito ne ricordiamo qualcuno.

Giovedì 3 marzo ore 21.30, Salone Nelson Mandela (via XXIV maggio, 18) Arci Comitato Provinciale di Piacenza e CGIL Piacenza organizzano “Sex&Disabled people”, reading musicale su testi di Barbara Garlaschelli e Alessandra Sarchi. Musiche di Luca Garlaschelli, voci narranti Viviana Gabrini, Barbara Garlaschelli, Alessandra Sarchi, immagini di Sabrina Lupacchini, video di Raffaele Rutigliano, regia di Luciana Littizzetto e Leandro Agostini.

Da venerdì 4 marzo a martedì 8 marzo in piazza Cavalli Spazio 4 e l’Associazione Le Mani delle Donne presentano “Attacco di maglia urbano Vol. 3” – Urban knitting, arte di strada che utilizza la lana per abbellire la città.

Sabato 5 marzo, ore 16 e 30, presso il centro per le Famiglie (Galleria del Sole), Centro per le Famiglie, Biblioteca Farnesiana, Gruppo Donne Spi-Cgil Lega Farnesiana, Associazione Sentieri nel Mondo, Gruppo Donne Chiacchiere Intelligenti, Associazione Ambiente e Lavoro presentano “Il voto delle donne: 70 anni … e non li dimostra”: video, filmati, immagini, racconti musiche e testimonianze in Italia e nel mondo.

Alle ore 17.30, Officina dell’Arte (via Alberoni,14) inaugurazione dell’esposizione “Arte: sostantivo femminile”. L’8 marzo si terrà ore 17.30 un incontro con alcune artiste che operano nel mondo della musica, teatro e danza.

Ore 14.30, Libreria Bookbank (via San Giovanni, 4) laboratorio di illustrazione “Grande o Piccola?”. Posti limitati, prenotazione obbligatoria in libreria, costo 30 euro.

Domenica 6 marzo, ore 10 -12.30 in via Boscarelli Comune di Piacenza, Polizia Municipale, Scuola Media Calvino di Piacenza, Associazione Culturale Tersicore organizzano “Piacenza, una strada per lei”, attività ciclistica non agonistica alla scoperta delle figure femminili presenti nella toponomastica cittadina.

Martedì 8 marzo, alle ore 11, Aula Magna Liceo Colombini (via Beverora, 51) Coordinamenti Femminili Cisl e FNP Cisl organizzano la lectio magistralis “Donne libere: violenze di genere nelle crisi del mondo”, con Barbara Pinelli docente di Antropologia della Contemporaneità, Università Milano Bicocca. Alle ore 16, Sala Cattivelli, la Commissione delle Elette presenta poesie sul tema “L’impegno della Donna”.

Alle ore 17.30, Salone Nelson Mandela, a cura del Cantiere Simone Weil, il coordinamento Donne SPI-CGIL presenta la lettura teatrale “Una di noi” storia di Geraldine M. Verrà offerto alle donne un fiore realizzato dalle ospiti della Casa Circondariale di Piacenza. Alle 22, Dubliner’s Irish pub (Via S. Siro, 24) concerto Francesca Bianco e Alt Trio, rassegna Piacenza Jazz Fest.

Giovedì 10 marzo, dalle ore 8.30 – 10.30 (due turni), Auditorium Santa Margherita (via Sant’Eufemia, 13) Soroptimist Club di Piacenza presenta “S.H.A.W. scarica la app lascia a piedi la paura! Come una app può cambiare la vita”, creata per tutelare le donne contro gli atti di violenza e facilitare l’accesso ai numeri di emergenza.

Interventi di Mariolina Coppola, referente Soroptimist del progetto, e Claudia Magnaschi, avvocato. Alle ore 10, Sala Consiglio Comune di Piacenza (P.za Cavalli, 2) Anpi presenta l’app per smartphone sulle Donne nella Resistenza realizzata grazie al contributo della Regione Emilia Romagna in collaborazione con il Liceo Gioia di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.