Progetto europeo aree militari, a Piacenza le nove città partner

“Un percorso di confronto in chiave internazionale – sottolinea l’assessore alla Pianificazione e rigenerazione urbana Silvio Bisotti – che potrà valorizzare ulteriormente il dibattito pubblico e il percorso partecipativo già intrapreso, con solide basi, sul nostro territorio"

Più informazioni su

Sarà il Ridotto del Teatro Municipale, nei prossimi due giorni, a ospitare il meeting tra Piacenza, nel suo ruolo di capofila, e le nove città straniere partner del progetto europeo Maps – Military Assets as Public Spaces, incentrato sulle aree militari dismesse e la progettazione condivisa della loro futura destinazione.

“Un percorso di confronto in chiave internazionale – sottolinea l’assessore alla Pianificazione e rigenerazione urbana Silvio Bisotti – che potrà valorizzare ulteriormente il dibattito pubblico e il percorso partecipativo già intrapreso, con solide basi, sul nostro territorio. Sia attraverso le proposte raccolte e consolidate in questi anni, sia, in chiave più strettamente collegata a questo progetto, attraverso la costituzione del Gruppo locale Urbact che ha raccolto circa 45 adesioni tra associazioni e cittadini”.

L’incontro si svolgerà mercoledì 10 e giovedì 11: proprio domani, nella giornata inaugurale, nella cornice del Ridotto è prevista una conferenza stampa, occasione per presentare gli esponenti dei Comuni che, insieme a Piacenza, stanno costruendo questo percorso nell’ambito del programma europeo Urbact III.

Gli assessori Silvio Bisotti e Luigi Gazzola interverranno accanto all’architetto Luca Lanzoni, designato dall’Ue come esperto responsabile del progetto, e ai rappresentanti della municipalità lituana di Telsiai, della tedesca Koblenz, dell’irlandese Longford, della francese Chalons en Champagne, della portoghese Espinho e della greca Serres, nonché delle tre città che già nell’ottobre scorso avevano partecipato al primo meeting a Palazzo Farnese: Varazdin (Croazia), Szombathely (Ungheria) e Cartagena (Spagna).

Alla due giorni piacentina prenderanno parte, inoltre, due funzionarie del Segretariato Urbact con sede a Parigi, dove la scorsa settimana lo staff di Maps è stato in trasferta per un seminario che ha riunito tutte le città capofila – denominate Lead Partner – dei progetti europei attualmente in corso nell’ambito del programma Urbact III.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.