Sorgentedelvino, 150 vignaioli in arrivo a Piacenza

Dal 20 al 22 febbraio torna il salone dei vini naturali, di territorio e tradizione, nella cornice di Piacenza Expo. Dibattiti, degustazioni tematiche, seminari e tanti volti nuovi

Più informazioni su

Da sabato 20 a lunedì 22 febbraio 2016, i vignaioli naturali italiani ed alcuni colleghi europei si danno appuntamento a Piacenza Expo per l’8a edizione di Sorgentedelvino LIVE – vini naturali, territorio e tradizione.

Oltre 150 vignaioli saranno presenti con più di 800 vini per farli conoscere, raccontarli e, naturalmente, farli assaggiare agli amanti del vino vero e dei sapori autentici.

“Il vino naturale nasce nella vigna” non è solo un modo di dire: bandite la tecnologia e la chimica moderne dalla cantina, i vignaioli naturali fanno nei vigneti la grossa parte del lavoro, scegliendo con cura posizioni vocate e terreni adatti alla viticoltura; piantando varietà adatte al clima e al territorio; aiutando ogni singola pianta a diventare più forte per affondare le radici profondamente nel terreno e resistere alle avversità, senza bisogno di insetticidi, diserbanti, fungicidi e altri prodotti chimici di sintesi. Avremo così vini più sani, più digeribili, più piacevoli da portare in tavola, in una sola parola più buoni.
 
A Sorgentedelvino LIVE 2016 molti i volti nuovi che portano per la prima volta i propri vini all’incontro con appassionati ed operatori, territori sconosciuti ma di grande pregio accanto ai grandi maestri del vino naturale e ai territori più consolidati.

Accanto a loro sono presenti produttori alimentari che offrono i propri sapori non omologati: formaggi e salumi, olio e conserve, pasta e dolci realizzati in modo artigianale con una scelta accurata delle materie prime.

Sorgentedelvino LIVE è pensato e realizzato dall’associazione culturale Echofficine con il patrocinio di Comune di Piacenza e Camera di Commercio di Piacenza e il supporto di Rastal e Spagni.
 
PROGRAMMA
Sabato 20 febbraio alle ore 10 apre il programma della tre giorni la conferenza “Vigne e vitigni nel tempo: vecchie varietà, biodiversità e selezione massale” moderata da Lorenzo Corino con gli interventi del professor Mario Fregoni, presidente onorario Oiv (Organizzazione internazionale della vigna e del vino), dell’ampelografo Enrico Bachechi e del vignaiolo Alfonso Arpino.
 
Le giornate di domenica 21 e lunedì 22 febbraio saranno dedicate alle degustazioni tematiche, eccellenti occasioni di approfondimento e conoscenza,  guidate da: Sandro Sangiorgi – anima della storica rivista di cultura enologica Porthos, Walter Massa,vignaiolo tortonese e vicepresidente FIVI e Paolo Rusconi, curatore di Sorgentedelvino LIVE.

Gli orari di apertura degli stand sono: sabato 20 febbraio dalle 14 alle 19, domenica 21 febbraio dalle 10 alle 19 e lunedì 22 febbraio dalle 12 alle 18. Ingresso: 15 euro incluso calice da degustazione.
 
L’EMILIA ROMAGNA A SORGENTEDELVINO LIVE 2016 – E’ un Emilia-Romagna ricca di eccellenze e tradizione quella di SORGENTEDELVINO LIVE. Le province dell’Emilia-Romagna sono tutte rappresentate.

Ci sono aziende che vanno dai 2 ai 10 ettari di vigneto lavorato, ma c’è anche la piccola azienda agricola che ancora sostiene l’economia regionale, specie nei territori di collina e alta collina, un ottimo modo per contrastare l’abbandono.

I vini emiliano-romagnoli sono in campo con ben 18 aziende che arrivano da tutta la regione. Si va da Monteveglio (Bologna) a Castelvetro di Modena; da Colasandolo (Ferrara) a Castrocaro Terme (Forlì Cesena). Il Reggiano è rappresentato da cinque aziende e il Piacentino da sei. Spazio anche alla Romagna con tre aziende provenienti dal Ravennate.

A completare questo quadro di sublimi piaceri del gusto, ci saranno le degustazioni dei prodotti tipici di una regione generosa come l’Emilia-Romagna e dei suoi artigiani del cibo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.