Quantcast

A Spettine il primo campo per scout musulmani

Si terrà il 19 e 20 marzo prossimi a Spettine di Bettola (Piacenza) il primo campo riservato a scout musulmani. La filosofia di Baden Powell ha fatto breccia anche nel mondo musulmano e "i gruppi scout che si ispirano al suo messaggio"

Più informazioni su

Si terrà il 19 e il 20 marzo prossimi a Spettine di Bettola (Piacenza) il primo campo riservato a scout musulmani. La filosofia di Baden Powell ha fatto breccia anche nel mondo musulmano e “i gruppi scout che si ispirano al suo messaggio si trovano in diversi paesi islamici, anche in Italia stanno nascendo i primi gruppi”.

Lo afferma Othmane El Arbaoi, 27 anni, operatore sociosanitario, marocchino di origine e in Italia da cinque anni. A Piacenza Othmane è attivo come scout nel gruppo Piacenza 5 della parrocchia di Nostra Signora di Lourdes ed è entrato a far parte della comunità capi. “Insieme alla Comunità Islamica di Piacenza – racconta – abbiamo pensato di creare un gruppo scout anche per i giovani musulmani. Grazie alla collaborazione degli scout cristiani abbiamo così deciso di organizzare il primo campo aperto a tutti i ragazzi con più di 16 anni”. 

“Sono diventato scout – spiega – quand’ero nel mio paese di orgine, il Marocco, dove esistono tanti gruppi di giovani scout. Così avviene anche in altri paesi musulmani. Poi ho conosciuto, attraverso i gemellaggi, anche diverse realtà francesi. Anche in Italia negli ultimi anni si sono formati i primi gruppi di scout musulmani attivi, come in Veneto e in altre zone del centro e del sud”. 

“L’appuntamento del 19 e 20 marzo – conclude – sarà il primo passo per creare un gruppo a Piacenza, ci saranno momenti formazione e di conoscenza reciproca, con l’obiettivo di coinvolgere tanti giovani intorno a valori comuni”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.