Quantcast

Baseball, domenica prima amichevole in trasferta per l’Euroacque

I biancorossi sono attesa di conoscere la composizione del loro girone che con ogni probabilità sarà ancora lombardo, come nel 2015, con quindi anche gli Old Rags tra i possibili avversari

Più informazioni su

Domenica l’Euroacque Baseball affronta il primo test precampionato affrontando a Lodi ( diamante Faustina ore 11) gli Old Rags.

L’amichevole cade nel bel mezzo del periodo di preparazione in vista del Campionato di Serie C che partirà domenica 17 aprile.

I biancorossi sono attesa di conoscere la composizione del loro girone che con ogni probabilità sarà ancora lombardo, come nel 2015, con quindi anche gli Old Rags tra i possibili avversari.

Il resto del precampionato sarà occupato dalla fase eliminatoria della Coppa Italia di categoria dove l’Euroacque ha trovato nel girone a tre due avversarie parmensi, la Crocetta che ospiterà sabato 19 al De Benedetti e lo Junior che affronterà in trasferta sabato 26. Solo la prima del girone avrà diritto a passare agli ottavi di finale.

L’Euroacque si presenta al via della C per il secondo anno consecutivo, dopo la volontaria rinuncia alla Serie A al termine della stagione 2014, con una rosa ancor più giovane in quanto arricchita dagli stessi giovani che parallelamente disputeranno il campionato Under21 nella squadra espressione dell’accordo di franchigia con il Parma Baseball.

Un ulteriore passo verso la valorizzazione del patrimonio proveniente dal settore giovanile. La novità più importante riguarderà però la guida tecnica che sarà affidata al venezuelano Nibaldo Acosta, atteso in Italia il giorno 20.

Dopo aver vestito per più stagioni la casacca biancorossa come lanciatore straniero nei campionati di A, adesso Acosta torna a Piacenza come timoniere di un progetto pluriennale che si propone, attraverso la valorizzazione dei giovani, di riproporre in tempi ragionevoli una squadra in grado di competere a livelli superiori rispetto all’attuale Serie C dalla quale si è scelto di ripartire.

Quindi, dopo il terzo posto del 2015, per la stagione alla porte le speranze sono quelle di trovare un Piacenza ancora migliore, capace di lottare per una classifica ancor più importante.   

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.