Quantcast

Baseball, Euroacque vince a Parma e passa in Coppa

L'Euroacque Piacenza batte in trasferta 12-7 lo Junior Parma e si quaifica agli ottavi di Coppa Italia con un turno di anticipo. Sabato prossimo i biancorossi riposeranno ma sicuri della qualificazione

Più informazioni su

EUROACQUE VINCE A PARMA E SI QUALIFICA IN COPPA ITALIA

PIACENZA    3-0-0-0-3-0-0-4-2    12
JUNIOR PR   0-0-0-0-4-0-1-0-2      7

Formazione: Anelli ec, Berra int, Molina ric, Calderon 1b, Pinoia es (Naccarella), Marzani ed (Carsana, Casaroli), Gambini dh (Lambri), Borlini 3b, Agosti 2b (MInoia). Lanciatori: Scorsoglio ( 4rl, 2bv, 2k, 3bb, 0pgl), Rossi ( 3.1rl, 7bv, 0k, 1bb, 3pgl), Macak ( 1.2rl, 0bv, 0k, 0pgl).

L’Euroacque Piacenza batte in trasferta 12-7 lo Junior Parma e si quaifica agli ottavi di Coppa Italia con un turno di anticipo. Sabato prossimo i biancorossi riposeranno ma sicuri della qualificazione visto che il derby tra Crocetta-Junior a questo punto risulta ininfluente. Contro lo Junior si è rivista l’Euroacque sicura del fatto suo già ammirata sette giorni prima nella partita vinta al De Benedetti contro la Crocetta. Anche contro lo Junior la superiorità è stata imposta dall’inizio e mai nel corso dell’incontro i biancorossi si sono trovati in svantaggio.

Al primo attacco già tre punti propiziati dal doppio di Anelli, il singolo di Berra ed un errore. Al 5° le valide era quattro e per giunta consecutive ( doppio di Calderon e singoli di Pinoia, Marzani e Gambini) col punteggio che si allargava al 6-0. Al cambio campo l’unico momento di sbandamento della squadra di Acosta, costretta a subire il ritorno dei padroni di casa (6-4). Il divario si accorciava fino al 6-5 al 7° ma nel finale l’Euroacque risaliva in cattedra infilando 4 punti all’8° che rispedivano all’angolo i parmensi (singoli di Calderon e Gambini).

Il parziale di 2-2 all’ultimo inning serviva solo a movimentare una partita già decisa. Unica nota stonata il grave infortunio occorso a Marzani che si procurava una lesione al legamento crociato del ginocchio destro che lo terrà lontano dai diamanti per un po’ di tempo. Ora all’Euroacque non rimane che attendere il sorteggio e conoscere l’avversario da incontrare, in turno unico ad eliminazione diretta, il 9 aprile.      

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.