Quantcast

Bocconi avvelenati in via Vaiarini, morto un cagnolino

Bocconi avvelenati in via Vaiarini a Piacenza. A farne le spese, purtroppo, un cagnolino di piccola taglia, Steel, morto dopo 2 giorni di atroci sofferenze. 

Bocconi avvelenati in via Vaiarini a Piacenza. A farne le spese, purtroppo, un cagnolino di piccola taglia, Steel, morto dopo 2 giorni di atroci sofferenze. A dare l’allarme, per avvisare non solo i proprietari di 4 zampe ma anche le tante famiglie con bambini che frequentano la zona, è l’associazione Angeli Randagi attraverso il proprio profilo Facebook. 

Il cagnolino, a quanto pare, deve aver mangiato bocconi o esche avvelenate durante la passeggiata serale di mercoledì. Il giorno successivo, i proprietari lo hanno subito portato dal veterinario, ma quella che in primo momento sembrava essere una brutta gastroenterite si è rivelata essere un avvelenamento, come ha poi diagnosticato il medico, che non ha lasciato scampo al piccolo Steel. 

“Accompagneremo domani i proprietari a fare denuncia – dicono i volontari di Angeli Randagi -. La zona in cui con ogni probabilità Steel ha mangiato i bocconi avvelenati è molto frequentata, non solo da proprietari di cani, ma è vicina anche ad alcune scuole e alla fermata di un percorso Pedibus. Occorre quindi la massima attenzione e informazione”. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.