Quantcast

Caorso, investono bambi e cercano di caricarla sul furgone. Salvata 

Una ragazza ha assistito alla scena e lanciato l'allarme, mettendo in fuga gli investitori della femmina di capriolo.

Più informazioni su

“Terza femmina di capriolo investita in pochi giorni, terza storia da raccontare”: così inizia il resoconto di Piacenza Wildlife Rescue Center, pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione, sull’incidente stradale avvenuto martedì 8 marzo, intorno alle 20.30 a Caorso, dove un furgone ha investito una femmina di capriolo che si trovava sulla strada che porta a Polignano.

“Chi dà l’allarme è una ragazza che assiste all’incidente e nota che gli investitori cercano di caricarsi sul furgone la bestiola…allora accorre e i ‘figuri’ se ne vanno.” spiegano i volontari che hanno provveduto a recuperare il bambi. La giovane ha infatti notato la manovra sospetta, apputandosi il numero di targa e contattando i carabinieri, intervenuti sul posto.

 Recuperare l’animale ferito non è stata un’impresa semplice.

Alle 21,15 la piccola è ricoverata, constatiamo che, come ci si aspettava, é anche lei gravida. La sediamo eseguiamo i controlli sanitari e suturiamo la lacerazione ampia ma superficiale sulla coscia. Ora é stabile ma ci preoccupa la frattura del setto nasale che potrebbe impedirle la prensione del cibo.”

L’associazione, che ha in gestione il centro recupero animali selvatici della provincia di Piacenza, ne approfitta per lanciare nuovamente un appello: “Tutto ciò viene realizzato esclusivamente con le nostre forze, vi preghiamo, se é nelle vostre possibilità, di aiutarci anche con una piccola donazione!”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.