Quantcast

Delegazione russa di Togliattigrad domani nel Piacentino

Il gruppo visiterà agriturismi, castelli, e centri della nostra provincia. Nella mattinata di mercoledì 16 marzo la delegazione sarà ospite nel palazzo della Provincia per una tavola rotonda con imprenditori e autorità locali

Più informazioni su

Nonostante l’embargo sui prodotti alimentari, lo scambio culturale tra Italia e Russia non si ferma e coinvolge imprenditori agrituristici e un tradizionale prodotto delle province rivierasche del Po, lo storione comune con il fiume Volga. 

Al centro dello scambio interculturale le città gemellate di Piacenza e Togliattigrad, con le delegazioni delle due città che si incontreranno mercoledì 16 marzo, alle ore 9,30 presso la Provincia di Piacenza. 

L’incontro è destinato ad aprire una collaborazione nel settore agrituristico e gastronomico tra il territorio piacentino e la città russa, soprattutto per la riscoperta del patrimonio dello storione, comune nelle tavole delle due città.

Per l’occasione, gli agriturismi piacentini presenteranno una antica ricetta padana dello storione, un tempo abbondante sul fiume Po, destinato a gareggiare nel prossimo luglio, proprio a Togliattigrad in una disfida tra agriturismi vicini al Po e i cuochi che vivono sulle sponde del Volga.

Alla sera proseguirà l’incontro presso l’agriturismo Bassanine di Fogarole di Monticelli d’Ongina (PC) con la presentazione in anteprima mondiale del docu-film “Togliatti(grad)” del regista  Federico Schiavi.

Per la delegazione russa saranno presenti: Irina Sveschikova (consigliere del Sindaco di Togliattigrad), Natalia Krist (Dirigente ufficio rapporti internazionali e turismo Comune di Togliattigrad), Tatiana Burobina (Presidente Istituto Cultura Italiana della Regione del Volga), oltre a 2 tour operator e 2 imprenditori del settore turistico di Togliattigrad.

Per la delegazione piacentina interverranno Michele Maffini (Assoagriturismi Piacenza), Valentino Matti (Associazione La Valtidone), Stefano Perrucci (consigliere al Turismo della Provincia di Piacenza), Andrea Paparo (Direttore di Confapindustria Piacenza), oltre ad esponenti dell’imprenditoria locale Piacentina e sindaci dei comuni Piacentini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.