Quantcast

Eccellenza, il Carpaneto si tuffa nel trittico: sabato sera arriva la Fidentina

Alle 20,30 al campo San Lazzaro di Carpaneto la squadra di Ciceri - quarta - affronta la compagine parmense, seconda insieme al Rolo e a -2 dalla capolista Castelvetro. La guida al match

Più informazioni su

Tre partite in nove giorni contro le prime tre della classe. E’ la settimana lunga della maturità per la Vigor Carpaneto 1922, quarta forza del girone A di Eccellenza impegnata in un trittico di fuoco che si aprirà sabato alle 20,30 con il match casalingo a Carpaneto contro la Fidentina (seconda in classifica) nell’undicesima giornata di ritorno.

Per la squadra di Ciceri, dunque, un impegno probante che aprirà il filotto che poi proseguirà martedì alle 20,30 – sempre in casa – contro la capolista Castelvetro (recupero della nona giornata) e terminerà domenica 20 marzo con la trasferta di Rolo, squadra appaiata alla Fidentina alla piazza d’onore a -2 dalla prima della classe.

Per la formazione del presidente Giuseppe Rossetti, dunque, tre partite che misureranno il reale valore ai massimi livelli della categoria, oltre al ruolo di “metronomo” della lotta-promozione, quanto mai accesa.

“Speriamo – sono le parole di mister Ciceri – di vivere una settimana entusiasmante, di quelle che ogni giocatore e tecnico vorrebbe giocare. Il nostro obiettivo è tratttare tutte allo stesso modo, cercando di fare del nostro meglio. La Fidentina non è lì in alto per caso: ha un gruppo all’altezza e un allenatore che conosce la categoria e l’ambiente”.

“Penso che sia una formazione con tutte le carte in regola per lottare fino alla fine per la serie D. E’ una squadra completa che davanti ha quattro attaccanti notevoli come gli esterni Ferretti e Bedotti, il centravanti Pasaro e Dattaro che gioca alle sue spalle”.

Quindi aggiunge. “Noi vogliamo confermare la nostra prestazione di domenica scorsa a Bagnolo (vittoria esterna per 3-0, ndc), cercando di avere corsa e aggressività come condizioni-base per poter poi esprimere qualità”.

Contro la Fidentina, non ci saranno lo squalificato Luca Franchi e l’infortunato Pignatiello (1997, lussazione alla spalla): “Sono convinto – osserva Ciceri – di riuscire a trovare qualche soluzione in casa a quest’assenza che non ci voleva. La prestazione di Villani (coetaneo, ndc) a Casalgrande ne è un esempio; la società ha investito sui giovani e cercheremo di farli maturare”.

Inoltre, in settimana qualche problema per Barba (virus) e Serena (influenza), con il primo già out domenica scorsa e in forte dubbio anche domani sera.

L’AVVERSARIO – La Fidentina è allenata dal tecnico piacentino Massimo Mazza e nelle sue fila vede diversi giocatori conosciuti nel calcio piacentino come per esempio il portiere Lorenzo Bergamaschi, il centrocampista Fabio Galli e gli attaccanti Rocco Dattaro e Giuseppe Pasaro.

Da diverse stagioni ben radicati in Eccellenza, i granata sono nel vivo della lotta per la serie D, duellando con Castelvetro e Rolo, mentre la Vigor è più staccata al quarto posto.

Per la Fidentina, l’anticipo di Carpaneto rappresenta un antipasto di una settimana che vedrà poi il recupero contro il Fiorano e il derby contro il Fidenza.

CURIOSITA’ STATISTICHE – Il confronto tra Vigor e Fidentina metterà di fronte rispettivamente il secondo e il terzo miglior attacco del girone, con 46 reti segnate dal Carpaneto e 45 dalla Fidentina, mentre la speciale graduatoria è guidata dalla capolista Castelvetro (59).

Inoltre, la Fidentina è la miglior difesa del campionato con i 18 gol subiti (al pari del Rolo), uno in meno del Castelvetro. La squadra di Mazza, invece, è la retroguardia meno perforata in trasferta con sole 8 reti subite.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’anticipo tra Vigor Carpaneto 1922 e Fidentina sarà un “fischietto” altoatesino: Flavio Braghini della sezione Aia di Bolzano, coadiuvato dagli assistenti Francesco Tambone di Bologna e Alessandro Palmieri di Modena.

ALL’ANDATA FINI’… – Nella sfida dello scorso 1 novembre al “Ballotta” di Fidenza, la Vigor Carpaneto 1922 cedette 3-1 alla Fidentina in un match dove ai biancazzurri non bastarono il coraggio e la voglia di stringere i denti.

In dieci dall’11’ del primo tempo (espulso Barba) e con un rigore parato da Serena, la formazione piacentina riuscì a resistere nel primo tempo (0-0) per poi passare in vantaggio in avvio di ripresa con una punizione di Ruffini.

Raggiunta al 65′ da Ferretti, la Vigor crollò nei dieci minuti finali, dove i granata locali segnarono ancora con Ferretti e con una sfortunata autorete di Alberici.

Per il Carpaneto, fu una partita da oscar della sfortuna: già senza Lovattini, Compiani e Piccolo, i biancazzurri persero per infortunio Bersanelli (da quel giorno out) e il portiere Serena. Nella foto Palmucci, un momento del match d’andata tra Fidentina e Vigor Carpaneto 1922

IL TURNO – Questo il programma dell’undicesima giornata di ritorno del girone A di Eccellenza emiliana: Casalgrandese-Bagnolese, Colorno-Castelvetro, Vigor Carpaneto 1922-Fidentina, Fiorano-Folgore Rubiera, Formigine-Luzzara, Sanmichelese-Brescello, Pallavicino-Rolo, Cittadella Vis San Paolo-San Felice, Fidenza-Salsomaggiore.

LA CLASSIFICA – Castelvetro 57, Fidentina, Rolo 55, Vigor Carpaneto 1922 44, Colorno 41, Casalgrandese, Folgore Rubiera, Bagnolese 39, San Felice 38, Luzzara 34, Sanmichelese 33, Salsomaggiore 32, Pallavicino 31, Fiorano 26, Cittadella Vis San Paolo 25, Formigine 19, Fidenza 17, Brescello 9.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.