Quantcast

Mancato rinnovo lavoratori Provincia, il M5S interroga la Regione

Atto ispettivo sulla situazione di 7 persone, 6 a Piacenza e una a Rimini, collocati per 15 anni presso i servizi provinciali e a cui non è stato rinnovato il contratto: "Quanti nella stessa situazione dopo il riordino istituzionale?"

Più informazioni su

Il mancato rinnovo dei contratti per sette lavoratori impegnati da circa 15 anni presso ex servizi provinciali Agricoltura (sei a Piacenza e uno a Rimini), in base a contratti con soggetti terzi (cooperative o altri) assegnatari di servizi da parte di tali Enti locali, è oggetto di una interrogazione presentata alla Giunta da Andrea Bertani, primo firmatario, e Silvia Piccinini (M5s).

I due consiglieri chiedono all’esecutivo regionale “quali attività svolgessero per i servizi provinciali Agricoltura i lavoratori ai quali non è stato rinnovato il contratto e quanti fossero, al 31 dicembre 2015, i lavoratori con contratti diversi da quelli di tipo subordinato a tempo indeterminato impegnati in servizi svolti dalle Province con funzioni oggetto di trasferimento alla Regione o a sue Agenzie ed Enti strumentali a seguito della legge regionale di riordino istituzionale”.

Domandano, infine, “per quanti lavoratori impegnati in servizi svolti fino al 31 dicembre dalle Province e dipendenti da queste ultime e da soggetti terzi con contratti non a tempo indeterminato (anche non di tipo subordinato) si sia interrotto il rapporto di lavoro a seguito del processo di riordino istituzionale e del trasferimento di competenze e personale alla Regione”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.