Nel nome di una donna nasce la sezione dell’Anpi di Piacenza foto

È nata la sezione cittadina dell'Anpi (associazione nazionale partigiani d'Italia) di Piacenza. 

Più informazioni su

È nata la sezione cittadina dell’Anpi (associazione nazionale partigiani d’Italia) di Piacenza. 

Durante la prima riunione del direttivo è stato eletto presidente Alberto Gorra ed è stata decisa l’intitolazione a Medina Barbattini, staffetta partigiana, internata nei campi tedeschi e prima consigliera donna eletta nel ’46 all’assemblea del Comune di Piacenza

“La sezione non poteva nascere sotto auspici migliori – spiega il presidente Gorra – e la scelta del richiamo ad una figura esemplare di donna e di partigiana deportata non è casuale. La vicenda di Medina deve ispirare il lavoro tenace e coraggioso di trasmissione della memoria della Resistenza, di stimolo al pensiero critico e di partecipazione sui valori della Costituzione.

Non poteva esserci miglior 8 marzo per L’Anp. Grazie a Iara Meloni che ha il merito della proposta di intitolazione, a Maria Vittoria Gazzola che è stata eletta segretaria della sezione è a tutti i componenti del Direttivo, che speriamo trovi molte altre e nuove forze per questa importante avventura”.

Del nuovo direttivo fanno parte oltre al presidente Alberto Gorra, la segretaria Maria Vittoria Gazzola, Iara Meloni, Dario Rigolli, Paolo Sola, Giuseppe D’Orazio, Gianni D’Amo, Emanuele Bergonzi, Angelo Scacchi, Luigi Sartori, Giuseppe Vallavanti, Luigi Radaelli. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.