Premio poesia dialettale “Valente Faustini”, i vincitori

La premiazione pubblica si terrà presso la “Sala Panini" della Banca di Piacenza, sabato 19 marzo alle ore 16. Sono previste letture di poesie e scenette dialettali da parte della Compagnia Teatrale della Famiglia Piasinteina

Si è riunita nei giorni scorsi presso la sede della Famiglia Piasinteina la giuria del Premio di poesia dialettale “Valente Faustini” per valutare le poesie e i racconti che sono stati, rispettivamente, 11 e 8.

La giuria è composta da dieci membri: Andrea Bergonzi, Alfredo Bazzani, Roberta Braceschi, Ester Capucciati, Nice Fariselli, Lucia Favari, Enrico Marcotti, Francesco Mastrantonio, Pino Spiaggi e Franco Stampais.

Presente anche il razdur della Famiglia Piasinteina, Danilo Anelli, che ha ricordato il prof. Luigi Paraboschi, venuto a mancare nei giorni scorsi e membro della giuria del premio da molti anni, il cui impegno ha portato un significativo ed importante contributo in qualità di linguista del nostro dialetto.

Il Razdur, inoltre, come di consueto ha svolto le funzioni di “garante” del lavoro della giuria: non partecipando alla votazione, a lui è demandato il compito di ricevere la corrispondenza dei concorrenti con gli elaborati e di predisporre le copie per i giurati assicurando l’anonimato degli autori.

I nomi dei partecipanti sono stati resi noti solo al termine dello scrutinio dei voti.

La premiazione pubblica si terrà presso la “Sala Panini” della Banca di Piacenza, sabato 19 marzo alle ore 16. Sono previste letture di poesie e scenette dialettali da parte della Compagnia Teatrale della Famiglia Piasinteina.

Di seguito l’esito dei giudizi espressi in trentesimi:
 
Sezione poesia
1° Premio – Fabrizio Solenghi con “Al noss dialëtt”
2° Premio – Mario Schiavi con “A sum cunteint”
3° Premio ex aequo – Anna Botti con “Dal trenu… una cà…”
3° Premio ex aequo – Alfredo Lamberti con “Una puar: ca pärla pral Bertu”
 
Premio speciale “Luigi Paraboschi” – Rino Scrivani con “Nustalgia”
 
Sezione racconto
1° Premio – Pietro Rebecchi con “Piöva”
2° Premio – Stefania Melampo con “Al pèr ad la spusa”
3° Premio ex aequo – Pierluigi Carenzi con “L’ültim cantunér”
3° Premio ex aequo -Eugenio Mosconi con “Nustalgia e piaser in ricord ad famiglia”
 
Premio speciale “Luigi Paraboschi” – Enzo Boiardi con “Bettula 14 da steimbar 2015”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.