Quantcast

Pro Piacenza, occasione da non fallire contro la Pro Patria

Occasione da non fallire per il Pro Piacenza, che sabato al Garilli (ore 17.30) ospita il fanalino di coda Pro Patria reduce dal cambio in panchina, con Alessio Pala sostituito da Angelo Mastropasqua

Più informazioni su

Occasione da non fallire per il Pro Piacenza, che sabato al Garilli (ore 17.30) ospita il fanalino di coda Pro Patria reduce dal cambio in panchina, con Alessio Pala sostituito da Angelo Mastropasqua.

Obiettivo tre punti per i rossoneri, che arrivano dal pareggio strappato all’ultimo secondo sul campo di Salò e mancano ormai da tempo all’appuntamento con la vittoria. Un successo, vista la classifica molto corta nelle retrovie, potrebbe consentire alla squadra di Viali di uscire dalla zona playout.

Il tecnico, che dovrà fare a meno degli indisponibili Cardin, Schiavini e Martinez, tiene alta l’attenzione: “Non commettiamo l’errore di sottovalutare la Pro Patria, negli scontri diretti ha sempre dimostrato di potersela giocare alla pari”. Foto propiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.