Quantcast

Rischio attentati, anche a Piacenza più controlli nei luoghi di aggregazione 

Il questore Salvatore Arena, sulla base della indicazioni emesse ieri dal Ministero dell'Interno, ha disposto ulteriori misure di sicurezza in città e provincia nei luoghi di aggregazione e in occasione delle celebrazioni religiose. 

La Questura di Piacenza rafforza vigilanza e controlli: dopo gli attentati del 22 marzo a Bruxelles, la polizia, sulla base della indicazioni emesse ieri dal Ministero dell’Interno, ha disposto ulteriori misure di sicurezza in città e provincia in occasione delle estività pasquali.

Sul nostro territorio non sono presenti i cosiddetti “obiettivi primari” (quali stazioni della metropolitana o areoporti), ma dalla Questura fanno sapere che la soglia di attenzione verrà alzata in tutti i luoghi di aggregazione o con un’alta affluenza di pubblico (eventi sportivi inclusi) oltre che per le cerimonie religiose dei prossimi giorni, con il supporto del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia.

Inoltre sarà implementato anche il numero di posti di controllo sulle arterie stradali cittadine. In programma anche controlli coordinati sul territorio di tutte le forze dell’ordine. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.