Quantcast

Si fa ricaricare la prepagata di 200 euro, ma poi non ha i soldi. Denunciato

Al momento di saldare il conto il 39enne ha detto di non avere con sé bancomat né contanti. L'esercente non ha esitato a contattare la polizia, che ha denunciato l'uomo per truffa.

Più informazioni su

Si fa ricaricare 200 euro sulla carta di credito prepagata in una tabaccheria di Piacenza, ma poi non ha i soldi per saldare il conto. L’uomo, un 39enne di Monza con precedenti specifici, mercoledì 9 marzo è entrato in una tabaccheria cittadina chiedendo alla titolare di effettuare una ricarica di 400 euro sulla sua carta. Un importo superiore a quello consentito per legge, come spiegato dalla commerciante, che ha quindi eseguito una ricarica pari 200 euro, importo massimo consentito.

Al momento di saldare il conto il 39enne ha detto di non avere con sè bancomat nè contanti. L’esercente non ha esitato a contattare la polizia, che ha denunciato l’uomo per truffa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.