Quantcast

Smart City Index, Piacenza si piazza al 19esimo posto in Italia foto

Dalla prima pubblicazione nel 2013, lo Smart City Index ha contribuito a innovare e a far evolvere il modo di leggere e progettare la smart city, grazie anche al confronto e al dialogo con i decisori pubblici che disegnano e attuano le politiche territoriali e con gli attori dell’offerta di tecnologia e servizi

Più informazioni su

Piacenza si piazza al 19esimo posto nella classifica del rapporto sulle città “intelligenti” Rapporto Smart City Index 2016 elaborato da EY Italy. La nostra città in regione arriva dietro a Bologna (prima in assoluto), Parma, Reggio Emilia e Modena.

Tra gli indicatori utilizzati per stilare il rapporto, divisi per categorie: applicazioni e servizi, service and delivery platform, sensoristica e infrastrutture e reti. A queste categorie si aggiungono quelle della vivibilità e della visione e strategia (LEGGI A LATO LA CLASSIFICA)

Dalla prima pubblicazione nel 2013, lo Smart City Index ha contribuito a innovare e a far evolvere il modo di leggere e progettare la smart city, grazie anche al confronto e al dialogo con i decisori pubblici che disegnano e attuano le politiche territoriali e con gli attori dell’offerta di tecnologia e servizi.

L’approccio di analisi che ha caratterizzato le precedenti edizioni è stato sostituito quest’anno da un’impostazione per strati: dalle Infrastrutture di rete, ai Sensori che rilevano le informazioni, alla Delivery platform che le elabora, permettendo di erogare Applicazioni e servizi a valore aggiunto per i cittadini.

La nuova impostazione ha portato ad un’estensione del numero di indicatori monitorati e all’inserimento di due nuovi ambiti trasversali: Vision e strategia e Smart citizen e vivibilità della città.

Questo approccio fa emergere con forza il ruolo degli asset infrastrutturali quale fattore abilitante della Smart City.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.