Quantcast

Start up, la Regione stanzia oltre 6 milioni di euro per avviare quelle innovative

Le domande per accedere al finanziamento possono essere presentate dal 21 marzo fino al 30 settembre 2016. Tra i beneficiari le micro e piccole imprese emiliano-romagnole

Più informazioni su

Oltre sei milioni di euro per avviare o consolidare start up innovative ad alta densità di conoscenza. Dal 21 marzo al 30 settembre è possibile partecipare al bando promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finanziato nell’ambito del Programma operativo regionale Fesr 2014-20.

Il bando della Regione punta a  favorire la nascita e la crescita di start up in grado di generare nuove nicchie di mercato attraverso prodotti, servizi e sistemi di produzione a elevato contenuto innovativo per creare nuove opportunità professionali nei settori individuati come prioritari dalla S3, la Strategia regionale di specializzazione intelligente: agroalimentare, edilizia e costruzioni, meccatronica e motoristica, industria della salute e del benessere, industrie culturali e creative, innovazione nei servizi.

«Investire risorse per e sulle start up è centrale – ha sottolineato l’assessore regionale alle Attività produttive Palma Costi – in un sistema regionale aperto che vuole rafforzare il sistema produttivo su asset di grandi prospettive come le scienze della vita, la green economy, l’ICT, favorendo quindi la nascita di nuove imprese e soprattutto, accelerando la loro transizione al mercato per la creazione di nuovi posti di lavoro qualificati».

Con una dotazione finanziaria di 6.028.065 euro, il bando si rivolge alle piccole e micro imprese regolarmente costituite come società di capitali, incluse Srl, uninominali, consorzi, società consortili, cooperative.

Per i progetti di avvio di attività possono presentare domanda le imprese costituite successivamente al 1° gennaio 2013, per i progetti di espansione di start up già avviate possono presentare domanda le imprese costituite dopo il 1 marzo 2011.

Le domande possono essere presentate dalle ore 10 del 21 marzo 2016 alle ore 17 del 30 settembre 2016 esclusivamente online, tramite l’applicativo disponibile sul sito Por Fesr 2014-2020: http://www.regione.emilia-romagna.it/fesr/.

In occasione dell’apertura del bando è stato realizzato un video, disponibile sul canale Youtube e sul sito Por Fesr, che spiega in pochi minuti come partecipare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.