Quantcast

Torneo Starvolley, a Piacenza 325 atlete da Emilia, Lombardia e Piemonte foto

Una due giorni quindi intensissima con gare molto combattute (quasi il 30% finite con tie break) segno evidente di un equilibrio generale che è stato di gioco a tutti. 

Più informazioni su

Successo a Piacenza per il Torneo Nazionale di pallavolo femminile Starvolley 2016. 

325 atlete provenienti da Emilia, Lombardia e Piemonte in rappresentanza di 27 squadre si sono date “battaglia” il 25 e 26 marzo scorsi per conquistare l’edizione 2016 di Starvolley, Torneo Nazionale di pallavolo femminile autorizzato Fipav e riservato alle categorie giovanili under 13, under 14 e under 16 

Il torneo è come da tradizione organizzato dal Consorzio di pallavolo giovanile Miovolley, che incorpora Polisportiva Gossolengo – Polisportiva VIICastelli Gazzola, Trebbia volley Calendasco e Team03 Piacenza, e si è svolto in contemporanea in molteplici impianti piacentini tra cui ricordiamo il Palazzetto di Gossolengo, il Palazzetto di S.Nicolo’, il Palazzetto di Rivergaro e presso diverse palestre di Piacenza. 

51 le gare svolte comprese le bellissime finali delle tre categorie svoltesi tutte a Gossolengo in un palazzetto gremito in ogni ordine di posto, una due giorni quindi intensissima con gare molto combattute (quasi il 30% finite con tie break) segno evidente di un equilibrio generale che è stato di gioco a tutti. 

Nelle tre categorie giovanili hanno prevalso tre società differenti i cui settori giovanili sono ormai arrivati ad un livello paragonabile alle società professionistiche. 

Per la categoria under13 (Trofeo BLS) hanno trionfato le Thunderblade Miovolley di Gossolengo che in finale hanno superato con un perentorio 2-0 (25-15, 25-21) le pari età di Alba volley (CN), società che è riuscita a portare in finale le proprie formazioni in ogni categoria. Terzo posto per Orovolley Nembro.

Per la categoria under14 (Trofeo Thunderblade) si invertono i ruoli e ha trionfato l’Alba volley (CN) che in finale sconfigge le pari età del Miovolley Gossolengo per 2-0 (25-16, 25-14), medaglia di bronzo per Orovolley Scanzo (BG).

Infine per la categoria under16 (Trofeo Busa), nella finale piu intensa e spettacolare, l’OroVolley Gavarno (BG) ha ragione per 2-1 (17-25, 25-20, 15-11) di Alba (CN) dopo aver rischiato la sconfitta , sul podio anche Thunderblade Miovolley Gossolengo che si classifica al terzo posto. 

Per ogni categoria sono state poi premiate le migliori atlete per ruolo ed il migliore giocatore del torneo grazie ai voti degli allenatori presenti. 

Per la categoria Under13 MVP del torneo Greta Ferri di Miovolley Gossolengo. Per la categoria Under14 Miglior Libero Sara Gallo di Alba Volley, Miglior palleggio a Cattivelli di Giovolley, MVP a Giulia Bonifacio di Alba Volley. 

Per la categoria Under16 Miglior Libero Enrica Derosa di Alba Volley, Miglior palleggio a Caccia Francesca di Orovolley , MVP a Michela Breda Orovolley. 

“La Dirigenza Miovolley – fanno sapere gli organizzatori – ringrazia tutti coloro che hanno aiutato per la buona riuscita della manifestazione”. 

“Un Ringraziamento a tutte le società piacentine presenti al torneo e che hanno concesso l’utilizzo del proprio impianto per lo svolgimento del torneo, insieme alle amministrazioni comunali di Gossolengo – Rottofreno – Rivergaro, Piacenza e alla Fipav Comitato di Piacenza per il sostegno e la collaborazione fornita. Arrivederci alla edizione 2017”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.