Quantcast

Basket C Gold: Piacenza ok, altra trasferta amara per il Fiorenzuola

Per Piacenza 2 punti importanti per proseguire la corsa nelle carrozze principali del treno dei playoff. Fatale invece la pessima partenza del quintetto guidato da Simone Lottici

Più informazioni su

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club ospita New Flying Balls ozzano nella 25° giornata di campionato Serie C Gold Emilia Romagna.

Lo fa non potendosi permettere di perdere punti in classifica, in una graduatoria molto corta formata da 5 squadre che in 4 punti si lottano le 4 posizioni utili per i playoff.

L’inizio di partita vede un Piacenza Basket Club orfano di Tagliabue (attacco febbrile) e Merchant (non a disposizione). Ozzano arriva al PalaBanca provando a fare da guastafeste. Il parziale di 2-8 al 3′ ne è la testimonianza.

Piacenza è tuttavia brava ad uscire da un primo momento di difficoltà, e grazie a Degrada e Verri si porta sul 9-8.

Ozzano viene limitata offensivamente, e inizia a sporcare nettamente le percentuali. Piacenza è brava ad approfittarne, e con Gorla arriva a doppiare gli avversari al 7′. 18-9.

Carretti per i ragazzi di coach Grandi prova a sfondare nel pitturato, ma Degrada punisce nuovamente Ozzano dalla lunga distanza. 23-11 al 9′.
Massari con il suo ingresso fornisce dinamismo e geometrie all’attacco di Piacenza, firmando il 26-15 che fa terminare il primo parziale.

Nel secondo quarto Ozzano prova a rientrare in partita con il contropiede di Pasquali, ma il canestro di Verri prima e la stoppata tonante di Gorla poi riportano il punteggio sul 30-17.

Piacenza Basket Club cambia marcia, e con il rimbalzo offensivo di Sifford convertito in un facile tap-in arriva a toccare il  +17 prima che Verri al 15′ con un’altra tripla porti il punteggio sul 39-19.

Nei minuti seguenti la forbice tra le squadre rimane pressochè immutata, con capitan Gianasi nelle fila di Ozzano che insieme a Carretti portano il punteggio sul 44-28 al 50 secondi dal termine, costringendo coach Galli ad un time out forzato. La tripla di Verri sulla sirena chiude la prima metà di gara sul 47-31.

Al rientro dagli spogliatoi Mini suona la carica per Ozzano con una tripla fulminea.  Piacenza sembra faticare sulla circolazione di palla più fluida di New Flying Balls, e viene punita al 23′ dal fade away di Carretti. 51-38.

Sifford e Gorla prendono in mano la situazione, ed è proprio lo statunitense a inchiodare la schiacciata del 59-38 che ricaccia prepotentemente indietro le velleità di Ozzano. 59-38 e time out di coach Grandi al 26′.

Verri dispensa un assist al bacio ancora per Sifford, prima che lo stesso T catturi un altro rimbalzo offensivo e firmi il 64-42 al 29′.

Ozzano sbanda vistosamente, e Piacenza azzanna la preda con Bracci e Galli. Nelle fila di Ozzano, Carretti è l’ultimo a mollare, fermando il cronometro nel terzo quarto sul 71-46.

Gli ultimi 10 minuti sembrano pura formalità, e la stoppata di Sifford ne è la riprova al 31′. Rambelli riesce a trovare la via del canestro, ma Bracci e Sifford al 35′ portano Piacenza sul 75-52.

Coach Galli concede minuti a tutti gli effettivi disponibili, mentre Ozzano riesce a rosicchiare qualche possesso di svantaggio. Dopo il time out di Piacenza, Gorla fissa nuovamente il punteggio sul 77-59.

Il finale è 79-61, con Piacenza Basket Club che porta a casa 2 punti importanti per proseguire la corsa nelle carrozze principali del treno dei playoff.

Copra Elior LPR Piacenza Basket Club vs New Flying Balls Ozzano 79-61
(26-15; 47-31; 71-46; 79-61)

Piacenza Basket Club: Verri 19; Galli 11; Villani; Degrada 5; Massari 6; Inzani; Livelli; Gorla 19; Sifford 15; Zanangeli; Bracci 4. All. Galli A.
New Flying Balls Ozzano: Saccardin 2; Pasquali 4; Verardi 5; Mini 6; Rossi 3; Carretti 13; Guazzaloca 4; Salvadè 2; Rambelli 9; Gianasi 13. All. Grandi
Arbitri: Fontanini – Gorzanelli

TRASFERTA AMARA PER IL FIORENZUOLA – Un’altra trasferta da dimenticare per Fiorenzuola, che a Bertinoro, nonostante i 19 punti di Alessandro Garofalo, perde la sesta delle ultime sette gare giocate lontano dal PalaMagni.

Fatale la pessima partenza del quintetto guidato da Simone Lottici: nei primi sei minuti di partita Fiorenzuola realizza la miseria di punti e chiude la prima frazione con dieci soli punti all’attivo, contro i venti infilati dai padroni di casa.

Nel secondo periodo Moscatelli e compagni riescono ad accorciare, ma dopo il riposo Bertinoro torna ad allungare e chiude con nove punti di vantaggio, nonostante il colpo di coda dei gialloblù valdardesi.

L’avvio di partita di Fiorenzuola è alla camomilla: dopo il canestro iniziale realizzato da Moscatelli, Bertinoro infila sedici punti di fila, mentre i gialloblù valdardesi sbagliano una conclusione dopo l’altra.

Per interrompere il black-out serve una bomba di Garofalo, ma alla fine del primo quarto i padroni di casa sono avanti di dieci lunghezze.

Fiorenzuola prova a reagire nel secondo periodo e grazie alle conclusioni di Grosso e Colonnelli, quando mancano poco più di cinque minuti al riposo, il quintetto guidato da Simone Lottici si porta a meno cinque.

Riguzzi replica quasi subito e Bertinoro torna a più nove, mentre Sichel e Colonnelli tengono Fiorenzuola in partita. Al riposo sono solamente cinque i punti da recuperare per Moscatelli e compagni.

La ripresa si apre però di nuovo nel segno di Bertinoro, che torna a macinare punti, mentre Fiorenzuola torna ad annaspare. I padroni di casa, a metà della terza frazione, arrivano a più diciannove, Colonnelli, Grosso e Moscatelli provano a riportare sotto Fiorenzuola, ma alla mezzora il quintetto di casa può gestire tredici punti di vantaggio.

I gialloblù valdardesi hanno uno scatto d’orgoglio all’inizio dell’ultimo periodo, Colonnelli e Garofalo riaprono i giochi e portano Fiorenzuola a meno sei quando mancano poco più di cinque minuti alla sirena finale.

Lo stesso Colonnelli fallisce però in due occasioni i canestri per ridurre ulteriormente lo svantaggio, mentre, dall’altra parte, non sbaglia Merenda. Bertinoro torna a più dodici e la bomba finale di Garofalo serve solo a rendere meno pesante il passivo per Fiorenzuola.

Bertinoro 66
Fiorenzuola 57

Fiorenzuola: Galiazzno, Moscatelli 4, Beltran 2, M. Lottici 6, Giani, Cavagnini ne, Sichel 2, Grosso 9, Colonnelli 15, Trobbiani, Garofalo 19. All. S. Lottici

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.