Come investire i risparmi, a Palazzo Galli nuovo incontro di educazione finanziaria

Relatore sarà il dott. Gabriele Pinosa, analista finanziario e Presidente di Go.Spa Consulting, già relatore dei quattro precedenti appuntamenti di educazione finanziaria organizzati nei mesi  scorsi dalla Banca di Piacenza

“Come investire i risparmi nell’era dei tassi negativi”, questo il titolo dell’atteso nuovo incontro di Educazione finanziaria in programma per giovedì 28 aprile, alle 18 a Palazzo Galli.

Relatore sarà il dott. Gabriele Pinosa, analista finanziario e Presidente di Go.Spa Consulting, già relatore dei quattro precedenti appuntamenti di educazione finanziaria organizzati nei mesi  scorsi dalla Banca di Piacenza.

Dopo l’organizzazione dei primi tre incontri dal titolo “La finanza di base per gli investitori”, svoltisi nei mesi scorsi a Palazzo Galli, l’Istituto di credito piacentino – da anni impegnato anche nel mondo della scuola per promuovere e diffondere tra i giovani una gestione consapevole del risparmio – ha anche organizzato, il 12 aprile scorso, l’incontro “Gli interventi effettuati in sede internazionale sulla politica monetaria: contenuti ed effetti collaterali”, (sul sito della Banca, www.bancadipiacenza.it, il video integrale).

Negli Stati Uniti, già da alcuni anni, il mese di aprile è dedicato all’educazione finanziaria ed è stato ribattezzato dal Presidente Barack Obama “il mese dell’educazione finanziaria”.

Così è anche nella nostra città per iniziativa della Banca di Piacenza, che ha rinnovato il proprio impegno a favore dei risparmiatori per migliorare la conoscenza del sistema economico-finanziario.

La partecipazione all’incontro del 28 è libera fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per partecipare è necessario comunicare la propria presenza all’Ufficio Relazioni esterne della Banca (tel. 0523.542357 – relaz.esterne@bancadipiacenza.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.