Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Confindustria

Confindustria presenta “Bussola Welfare”, servizio rivolto alle imprese

Lunedì 4 aprile dalle ore 10 Confindustria Piacenza ospiterà il seminario di presentazione di tutti gli aspetti normativi  e dei vantaggi fiscali previsti per introdurre in azienda il welfare aziendale. 

Più informazioni su

Lunedì 4 aprile dalle ore 10 Confindustria Piacenza ospiterà il seminario di presentazione di tutti gli aspetti normativi  e dei vantaggi fiscali previsti per introdurre in azienda il welfare aziendale. Nell’occasione sarà presentato il nuovo servizio che consentirà alle aziende immediatamente di attivare il piano di welfare aziendale con il massimo della personalizzazione e senza nessun costo
 
BUSSOLA WELFARE
Servizio dedicato
 
Bussola welfare nasce per ampliare e diffondere la cultura del welfare aziendale offrendo agli associati un servizio di orientamento nella normativa al fine di accompagnare le imprese associate nell’individuazione di una soluzione quanto più aderente alle esigenze della propria azienda.

Lo sviluppo di questo tipo di welfare, unito ad una normativa fiscale sempre più favorevole, è un’occasione per dare nuove soluzioni  – efficaci ed economiche – alle imprese costantemente alla ricerca di maggior coinvolgimento e fidelizzazione dei propri collaboratori.

Il servizio, gratuito per le aziende associate, viene svolto dai funzionari di Confindustria Piacenza e prevede:
•        informazione e aggiornamento delle norme fiscali e previdenziali di riferimento
•        check-up della situazione aziendale
•        studio di fattibilità di un piano di welfare
•        assistenza nella redazione del piano di welfare
•        coinvolgimento di eventuali partner necessari all’attuazione del piano (piattaforme tecnologiche, fornitori convenzionabili, etc.)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.