Quantcast

Decimo centro consecutivo per Bakery a Trecate (47-80)

Va in scena il più classico dei testa-coda al PalaAgil di Trecate, con i padroni di casa alla ricerca di una vittoria per evitare la retrocessione diretta e la Bakery Piacenza intenzionata a conquistare la decima vittoria consecutiva.

Più informazioni su

Basket Club Trecate 47-80 Bakery Piacenza (13-15, 25-35, 34-60)

Trecate: Taffettani 7, Peroni 11, Scaglia 2, Larizzate 2, Grossini 6, Leqejza 2, Scrocco 5, Gerli 4, Colombo 8, Cantone. All. Cerina
Piacenza: Sanguinetti 5, Soragna 2, Gasparin 12, Samoggia 11, Meschino 4, Infante 19, Cuccarese 2, Dordei, Fin 5, Magrini 20. All. Bizzozi

Va in scena il più classico dei testa-coda al PalaAgil di Trecate, con i padroni di casa alla ricerca di una vittoria per evitare la retrocessione diretta e la Bakery Piacenza intenzionata a conquistare la decima vittoria consecutiva.

E’ Gasparin ad aprire le danze con un arresto e tiro dal mezzo angolo dopo 30 secondi di partita. Ottima la risposta di Trecate che si porta in vantaggio 2-4 con due canestri dalla media, prima che Samoggia impatti con il semplice appoggio al tabellone.

I biancoblù si portano anche sul 10-4, Gasparin e Magrini siglano un parziale di 0-7 per il nuovo vantaggio Bakery: 10-11 a 2′ dalla fine del primo quarto. Meschino realizza i punti del +2 Bakery con cui si chiude il primo quarto: 13-15.

L’avvio di seconda frazione mostra ancora in tutto e per tutto quanto visto nei primi 10 minuti. Fin realizza la tripla del +3, seguono i 4 punti consecutivi di Infante per il 17-24.

Taffettani e Gerli non ci stanno e riportano i locali a meno 2 (22-24). A due minuti dall’intervallo lungo Magrini segna la tripla del 25-33 che permette l’allungo biancorosso per il 25-35 di fine primo tempo.

Il terzo quarto inizia con una Bakery molto aggressiva in difesa e sempre più precisa in fase offensiva: la tripla di Samoggia al 25′ porta i biancorossi sul +17 costringendo la panchina di Trecate a fermare il gioco perché, dopo più di metà partita giocata ad altissimi livelli il divario inizia ad allargarsi sempre di più in favore dei ragazzi di coach Bizzozi.

I piacentini non calano in intensità ed anzi allungano ulteriormente (32-54) con il canestro più fallo di Infante. A fine terzo quarto il tabellone recita 34-60, gli ultimi dieci minuti sono utili solamente per stabilire il punteggio finale della sfida. La Bakery onora fino all’ultimo la sfida portandosi anche a +34 per poi chiudere alla sirena finale sul 47-80.

Piacenza conquista così la decima vittoria consecutiva e, complice lo scivolone interno dell’Unieuro, aggancia proprio Forlì in vetta a quota 44 punti.

L’opportunità per un eventuale sorpasso sarà la prossima settimana, quando i romagnoli faranno visita a Valsesia e la Bakery si rimetterà in viaggio verso il novarese per affrontare la Mamy.eu Oleggio: palla a due domenica 10 Aprile alle ore 18.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.