Quantcast

Elezioni Enasarco, attivo a Piacenza il voto assisitito

Per la prima vola nella storia gli Agenti Rappresentanti e le Aziende Mandanti sono state chiamate ad eleggere direttamente i membri dell’Ente che per loro eroga annualmente indennità di Fine Rapporto, prestazioni previdenziali e assistenziali e non solo

Più informazioni su

Comunicato stampa

Fnaarc Piacenza, aderente ad Unione Commercianti Piacenza e Confesercenti Piacenza segnalano che sono aperte le elezioni per il rinnovo degli organi deliberativi dell’ENASARCO.

Per la prima vola nella storia gli Agenti Rappresentanti e le Aziende Mandanti sono state chiamate ad eleggere direttamente i membri dell’Ente che per loro eroga annualmente indennità di Fine Rapporto, prestazioni previdenziali e assistenziali e non solo.

Per agevolare gli Agenti sono state create delle postazioni dalla quale potranno procedere al voto con l’aiuto di un funzionario. Gli orari in cui si potrà accedere al voto assistito saranno quelli della normale apertura di Unione Commercianti Piacenza e Confesercenti dal lunedì al venerdì (8:00 – 12:00 e 14:00 – 17:30) ed il sabato 9 aprile in via del tutto eccezionale dalle 09.00 alle 12:00.

Per votare ricordiamo che occorre:
    1.    La Pec o la raccomandata che ti è arrivata dall’Enasarco con il codice, nel caso in cui non ti fosse arrivato contatta info@fnaarcpiacenza.it
    2.    Il Tuo numero di matricola Enasarco (lo trovi sui Tuoi estratti conto)
    3.    il Tuo cellulare, a cui verrà inviato il codice PIN

“Consiglio – precisa Claudio Magnelli Presidente Fnaarc Piacenza – agli agenti che hanno affidato la gestione della PEC al proprio Commercialista, di richiederne espressamente copia.”

“Mi rendo conto – prosegue il Presidente Magnelli – che per molti colleghi questo passaggio possa sembrare tutt’altro che importante, in realtà è fondamentale per iniziare a contare all’interno dell’Ente. Da sempre la nostra FNAARC si batte per la tutela e l’interesse degli Agenti”.

“Questo anche a livello locale attraverso la creazione di convenzioni utili a far risparmiare i nostri iscritti, la sottoscrizione di accordi con istituti di credito per l’acquisto di autoveicoli o arredi per lo svolgimento dell’attività, l’erogazione di formazione di alto profilo, sia a livello nazionale con intese sottoscritte con le grandi compagnie energetiche e telefoniche (ENI, Telecom)”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.