Quantcast

Euroacque sconfitto a Lodi nella prima di campionato

Esattamente come accadde l'anno scorso, la prima di campionato per l'Euroacque si rispecchia in una amara trasferta a domicilio degli Old Rags

Più informazioni su

L’EUROACQUE PIACENZA SCONFITTO A LODI NELLA PRIMA DI CAMPIONATO

EUROACQUE    0-0-0-0-2-0-0-0    2
OLD RAGS        1-0-1-1-4-0-3-2   12

Formazione: Anelli ec, Berra ss, Rossi D. 3b/2b, Baldini dh (Golzi), Gambini ric (Casaroli), Pinoia es (Carsana), Agosti 2b (Minoia 3b), Macak 1b, Naccarella ed (Lambri, Bosi). Lanciatori: Scorsoglio ( rl4 bv3 k2 bb2 pgl 3), Rossi M. (rl2 bv6 k1 bb0 pgl 4), Gremi (rl1 bv0 k0 bb3 pgl2), Macak (rl0.1 bv0 k0 bb0 pgl0). All: Acosta N.

Esattamente come accadde l’anno scorso, la prima di campionato per l’Euroacque si rispecchia in una amara trasferta a domicilio degli Old Rags. Il diamante lodigiano si conferma stregato per i biancorossi, battuti 12-2 con interruzione all’8° inning per manifesta superiorità.

Un Piacenza solo a tratti in partita che non ha affatto complicato la vita agli Old Rags confermatisi squadra da battere nel girone. Che la trasferta fosse dura lo si sapeva ma certamente ci si poteva attendere un carattere diverso da parte piacentina. L’illusione di tornare da Lodi con qualcosa di buono s’infrangeva sui 4 punti subiti al 5° quando ancora lo score segnava un timido 3-2 per i lombardi.

L’allungo al 7-2 stroncava il Piacenza che in seguito non avrebbe replcato più di tanto. La superiorità dei padroni di casa si è manifestata soprattutto in attacco con 9 battute valide delle quali 7 da extrabase ( 3 tripli e 4 doppi).

Il Piacenza dal canto suo ne produceva 5 ma era la continuità a mancare. Tre erano concentrate nel quinto attacco, guarda caso quello in cui venivano realizzati gli unici due punti lasciando basi piene così come al 7°.

Erano questi gli unici sussulti di una giornata che evidenziava in maniera esplicita dei limiti offensivi sui quali Acosta ed il suo staff dovranno intervenire in fretta per evitare ulteriori dispiaceri. Domenica esordio casalingo al De Benedetti contro il Milano 1946.

PAREGGIANO GLI ALLIEVI U14. RAGAZZI U12 SCONFITTI A PARMA – Al Montesissa gli Allievi ottengono un buon pareggio, il secondo stagionale dopo quello di Codogno, contro i milanesi Ares Makhai. Dopo aver perso malamente gara1 per 14-6 i biancorossi si rifacevano in gara2, vinta 9-8 all’ultimo attacco ( da registrare un fuoricampo da 2 punti di Casana).

GARA1
ARES          5-5-0-4    14
PIACENZA  3-0-3-0      6

GARA2
ARES            0-1-2-0-5    8
PIACENZA    3-2-0-3-1   9
Formazione: Uccelli, Albasi, Cervini, Casana, Ferrari, Marchini, Sanna, Travaini, Viali

Troppo forti invece gli Junior Braves nella categoria U12 con Piacenza costretto ad arrendersi in trasferta per 14-3.

PIACENZA    0-1-0-0-2-0    3
JUNIOR        4-0-4-4-2-R   14
Formazione: Albasi, Bassicendra, Berretta, Birca, Bravi, D’Auria, Gerardi, Improta, Lovattini, Migli, Pancini, Potenza, Riviera, Scrivani e Sidi. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.