Quantcast

“Foodracers” arriva a Piacenza: 14 ristoranti nella rete

Foodracers è una piattaforma online di food delivery che mette in relazione l’utente che vuole ricevere a casa o in ufficio i piatti del proprio ristorante preferito con una rete di Racers: la startup fondata da Andrea Carturan sarà attiva nella nostra città da mercoledì 27 aprile

Più informazioni su

Foodracers è una piattaforma online di food delivery che mette in relazione l’utente che vuole ricevere a casa o in ufficio i piatti del proprio ristorante preferito con una rete di Racers, persone selezionate a livello nazionale, che si rendono disponibili nel loro tempo libero, senza vincoli di turni, per effettuare il servizio di consegna.

Foodracers ha rilasciato l’app mobile in gennaio ed è stata subito inserita da Apple tra le migliori registrando circa 7000 download in pochi giorni.
 
La startup fondata da Andrea Carturan sarà attiva da mercoledì 27 aprile a Piacenza: tra i locali che hanno già aderito a Foodracers, oltre alle catene Old Wild West e Roadhouse grill, l’Antica Trattoria dell’Angelo, il Bitter GastroPub, Eataly, Food. Arte da mangiare, La tana dei polli, Petito, Puntog, Singh fast food, Skiathos, Sottocoda, Taverna in, Temple bar.
 
Il funzionamento del servizio è semplice: una volta selezionata la zona di consegna sul sito foodracers.com o dall’App, si può scegliere dal menu online dei ristoranti serviti nei dintorni ed effettuare l’ordine, tramite smartphone, tablet o pc, che viene notificato istantaneamente ai Racers in quel momento disponibili.

Il cliente ha poi la possibilità di lasciare un feedback sul servizio ricevuto garantendo un elevato standard delle prestazioni e responsabilizzando i Racers che ricevono un rating in base al quale verranno scelti per effettuare le consegne.
 
“Il rapporto di convenzione in esclusiva instaurato coi ristoratori – spiega una nota – rappresenta senz’altro un punto di forza di Foodracers rispetto ai competitor che permette di non aumentare i prezzi al cliente, salvo un piccolo contributo di consegna che verrà trattenuto dal Racer”.
 
Le città su cui è già attivo Foodracers sono: Bologna, Ferrara, Mestre, Padova, Parma, Pavia, Reggio Emilia, Rovigo, Treviso, Trieste, Udine, Vicenza e Trento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.