Quantcast

Fratellini sorpresi con 160 euro di vestiti rubati. Una denuncia

Fratello e sorella di origine romena, rispettivamente di 12 e 14 anni, avevano infatti occultato numerosi capi di vestiario nelle borse, dopo aver rimosso etichette e placche antitaccheggio.

Due fratelli minorenni sorpresi in via XX Settembre a Piacenza con vestiti rubati nascosti in una borsa e in uno zainetto. La richiesta d’intervento ai carabinieri è partita dagli addetti alla sicurezza di un negozio di abbigliamento, che avevano notato le manovre sospette della coppia di giovani.

Fratello e sorella di origine romena, rispettivamente di 12 e 14 anni, avevano infatti occultato numerosi capi di vestiario nelle borse, dopo aver rimosso etichette e placche antitaccheggio.

La ragazza è stata denunciata per furto la situazione è stata portata a conoscenza dei servizi sociali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.