Quantcast

Giornate scompenso cardiaco, Piacenza capofila. Le iniziative

La malattia è la causa di 500 ricoveri ogni giorno (165.000 all'anno), con una durata media che supera i 10 giorni (1.650.000 giornate all'anno)

Più informazioni su

Open day, incontri e attività di sensibilizzazione per la lotta allo scompenso cardiaco, condizione invalidante e potenzialmente fatale spesso sottovalutata ma che è la seconda causa di ospedalizzazione dopo il parto, che colpisce oltre 1 milione di italiani e la cui prevalenza aumenta vertiginosamente a partire dai 60 anni.

Accadrà dall’1 all’8 maggio, in occasione delle Giornate europee dello scompenso cardiaco, coordinate dall’Unità Scompenso e Cardiomiopatie dell’Ausl di Piacenza, con il patrocinio del ministero della Salute e il supporto di Novartis.

In 41 Centri cardiologici ci si potrà informare su sintomi e importanza della diagnosi precoce. L’iniziativa si inserisce nell’European Heart Failure Awareness Days, campagna europea di sensibilizzazione. Con lo scompenso il cuore non riesce a pompare sangue adeguatamente. I principali organi si danneggiano e oggi la metà dei pazienti muore entro 5 anni dalla diagnosi.

La malattia è la causa di 500 ricoveri ogni giorno (165.000 all’anno), con una durata media che supera i 10 giorni (1.650.000 giornate all’anno). “L’impatto economico e’ di 500-700 milioni di euro, di cui in gran parte conseguenti al ricovero ospedaliero. I ricoveri sono aumentati di circa il 50% in 10 anni”, spiega Luca Baldino, direttore generale Ausl di Piacenza.

“Per combattere questa patologia è necessario controllare fattori di rischio quali ipertensione, diabete, obesità ,livelli di colesterolo elevati, ma anche mantenersi attivi, ridurre lo stress e assicurarsi la qualità del sonno” evidenzia in un messaggio il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. “I progressi ci permettono di intervenire con efficacia, e presto ci aspettiamo l’arrivo di nuovi farmaci”, aggiunge Massimo Piepoli, membro del Board di Heart Failure Association e responsabile dell’Unità Operativa Scompenso e Cardiomiopatie a Piacenza.

Per informazioni www.iltuocuore.com o www.facebook.com/scompensocardiaco. (Fonte Ansa)

LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA A PIACENZA

– Bobbio – Ospedale di Bobbio – Via Roma,1
5 maggio ore 10.30-12.30: gazebo informativo e Ambulatorio aperto

– Castel San Giovanni – Ospedale della Val Tidone
5 maggio ore 9.30-12.30, in corso Matteotti: gazebo informativo

– Fiorenzuola – Ospedale della Val d’Arda
5 maggio ore 9.00 -12.30, di fronte all’ospedale: gazebo informativo

– Piacenza – Ospedale “Guglielmo da Saliceto” – Via Taverna, 3
– 3 maggio ore 9.00-12.00: Ambulatorio Aperto
– 3 maggio lezione facoltà di Medicina Parma
– 3 maggio ore 20.30, Teatro San Matteo: spettacolo teatrale
– 7 maggio ore 9.00-12.00: gazebo informativo in Largo Battisti
– 7 maggio ore 16.00-18.00: Screening aritmie in Piazza Cavalli
– 8 maggio ore 7.00: Camminata delle Associazioni in occasione della Placentia Half Marathon for UNICEF

Pontedell’Olio – Casa di Cura Privata “San Giacomo” – Via San Bono 3
– 8 maggio ore 10.30-12.30: gazebo informativo
– 8 maggio ore 14.30, al Centro Sportivo Cementi Rossi: “Dai un calcio allo scompenso”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.