Quantcast

Girometta: “Lavori viale Dante – via Manfredi, ancora lamentele dei cittadini”

“Al di là dei tempi, troppo lunghi, - afferma - sottolineo ancora una volta la criticità dell'incrocio tra via Manfredi, via Bianchi e via Dante evidenziando le difficoltà che causa il semaforo, soprattutto per l'attuale restringimento della carreggiata”

Più informazioni su

“Non è la prima volta che qualcuno si lamenta per i disagi causati dai lavori e delle conseguenti scelte del rifacimento di via Dante e via Bianchi”. Lo scrive Maria Lucia Girometta, capogruppo Forza Italia in consiglio comunale, raccogliendo le segnalazioni di diversi cittadini.

“Al di là dei tempi, troppo lunghi, sottolineo ancora una volta la criticità dell’incrocio tra via Manfredi, via Bianchi e via Dante evidenziando le difficoltà che causa il semaforo, soprattutto per l’attuale restringimento della carreggiata”.

Cittadini segnalano la “strada a dir poco distrutta dopo i lavori fermi da mesi che hanno causato la cancellazione dei parcheggi disabili, il restringimento delle carreggiate e la rimozione del preesistente spartitraffico, importante protezione passiva per veicoli e pedoni”.

“La situazione attuale è la seguente – spiega Girometta riprendendo una lettera di un cittadino – il traffico veicolare è ridotto a una sola corsia per ogni senso di marcia, di conseguenza alcuni automobilisti effettuano a velocità elevata pericolosi sorpassi invadendo ampiamente la corsia opposta con rischio di collisione frontale”.

“Nei pressi del semaforo di via Bianchi, viale Dante, via Manfredi, i mezzi provenienti da viale Dante e da via Bianchi devono incolonnarsi su una sola colonna; se il primo veicolo deve svoltare, dovendo dare la precedenza ai pedoni sulle strisce pedonali, blocca la colonna fino al successivo ciclo del semaforo, con conseguente pesante rallentamento del traffico: insomma un caos!”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.