Quantcast

“Grill Contest”, a Rivergaro si elegge il re della griglia

La festa, che avrà inizio alle ore 18 di sabato e terminerà alle ore 20 di lunedì, sarà palcoscenico di una gara di griglia, di due show cooking tenuti da ospiti d’eccezione e di numerosi concerti live

Più informazioni su

Il 23, 24 e 25 aprile a Rivergaro (Piacenza) si terrà la seconda edizione del “Grill Contest”, evento dedicato alla cultura barbecue ed organizzato dall’associazione di promozione territoriale River Life.

La festa, che avrà inizio alle ore 18 di sabato e terminerà alle ore 20 di lunedì, sarà palcoscenico di una gara di griglia, di due show cooking tenuti da ospiti d’eccezione e di numerosi concerti live. L’evento sarà inoltre arricchito dall’offerta gastronomica di una varietà di food truck e di realtà tipiche del paese.

La gara di griglia, evento centrale della festa, avrà inizio domenica 24 aprile a partire dalle ore 9.30. La sfida riguarderà la preparazione di costine di manzo, pollo intero e carrè di maiale, accompagnati da salse e contorni.

La gara terminerà nel pomeriggio quando i tagli verranno presentati a una giuria composta da quattro ospiti d’eccezione: lo chef stellato Igles Corelli, il vincitore della prima edizione della trasmissione “Re della griglia” Luca Bini, la food blogger Giulia Golino e il critico gastronomico dei poveri Nereo Trabacchi. Le premiazioni avranno luogo nel tardo pomeriggio.

Dieci food truck e cinque realtà gastronomiche del paese faranno da contorno alla festa. Le loro specialità, che spaziano tra tutti i tipi di cucina e di zone di provenienza, saranno a disposizione degli ospiti per l’intera durata dell’evento. Il tutto sarà accompagnato da una selezione di birre artigianali della zona e dalla possibilità di partecipare alla degustazione di vini tipici piacentini.

Oltre al cibo anche la musica, tra concerti live e dj set, sarà protagonista dell’evento. La serata di sabato 23 si aprirà con il dj set di Uninoise per proseguire con le esibizioni dal vivo delle Mosche di Velluto Grigio e della band veneta C+C Maxigross.

Domenica 24 sarà il dj set di Santafabbrica a fare da sottofondo all’aperitivo mentre la serata sarà occupata dal live acustico dei trio Phil Reynolds, Setti e La Notte delle Streghe per concludersi con il concerto degli Hell Spet Country Band. L’evento terminerà nella serata di lunedì 25 con le esibizioni dei Mamaboy & the Connections e dei Cellamare.

Tante altre attività arricchiranno i tre giorni di festa allo scopo di renderli quanto più possibile adatti ad ogni tipo di pubblico. Tra bancali e fieno, tra cibo e musica di ogni genere, uno spazio sarà dedicato anche ai più piccoli grazie all’allestimento, nelle giornate di domenica e lunedì, di un’area bimbi e all’organizzazione di uno spettacolo per bambini nella giornata di lunedì 25.

Per i veri appassionati di cucina domenica 24 Igles Corelli e Luca Bini si esibiranno nell’esecuzione di un piatto a loro scelta, la cui preparazione e spiegazione potrà essere seguita dall’intero pubblico. Nel pomeriggio di lunedì si esibiranno invece personaggi della provincia:  Giacomo e Camillo Pavesi dell’Ostreria fratelli Pavesi della Faggiola e la food blogger Katia Boldrighi del blog “pappa e cicci”.

In linea con il proposito di valorizzare il territorio domenica e lunedì gli ospiti potranno trovare un piccolo mercatino di produttori a km0 a cui, nella sola giornata di lunedì, si aggiungeranno anche alcune bancarelle vintage. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.